“Cosa si può e cosa non si può fare!”

  • 7 Marzo 2021
  • News
  • 104

Domenica 7 marzo, ore 11.30.

Siamo in zona arancione da due giorni ma al Parco Nord, sul territorio del comune di Bresso, diversi gruppi organizzati di adulti giocano indisturbati a calcio senza distanziamento, con contatto, ovviamente senza
mascherina, in taluni casi anche in strutture messe a disposizione dal Parco Nord stesso.

Non si vede nessuno che verifichi il rispetto delle norme, non un vigile, un carabiniere, un poliziotto, un addetto al controllo del parco, un responsabile del Comune.

Il niente più assoluto.

Mi sfugge qualcosa? Forse si può?
Qualcuno ci spieghi, ci dica cosa si può e cosa non si può fare in questa situazione paradossale.

 

 

Ci è chiara solo una cosa: chi fa sport come noi e pretende ostinatamente di insegnare oltre alla disciplina anche il rispetto delle regole e del prossimo gioca una guerra persa in partenza, persa contro chi del senso civico si fa un baffo e persa contro chi non fa nulla o quasi per richiamare all’ordine.

– PCG Bresso –

Share this Post