Volley Femminile: vince in salita la 1div; U14 passa alla II fase; U16 doppia vittoria in Coppa Milano

By Roberto Varini|febbraio 15, 2016|News, News Volley|

20160212_22492012744448_10208776706360081_1218577383963258716_n

1 Divisione:     ENGINEERING BRESSO – ARDOR BOLLATE  3 – 1   (20-25, 25-17, 25-14, 25-12)

Tra mille difficoltà e con il bel gioco che latita la 1°DivF si impone in rimonta per 3-1 sull’Ardor Bollate e, approfittando del rinvio della gara del Cagliero, si riporta in 2° posizione ad un solo punto dal Parabiago (due gare in meno).

Formazione:    Alice Morelli (A1), Deborah Manzi (O), Chiara Bettoli (S1), Dalila Papagni (S2), Claudia Spadaro (C1), Noemi Semeraro (C2), Veronica Malara (L1)
Utilizzate:        Greta Dallapina (A2), Erika Bottarelli (A3), Sofia Baronchelli (S3), Chiara Galli (C3)
A dispos.:          Sara Ballarini.
Tabellino:        Chiara B. (16) Sofia (14) Claudia (10) Chiara G. Cipo (8) Deborah (7) Greta (3)

In una partita dove, come previsto e come poi effettivamente verificato a fine partita, la cosa più importante era non commettere errori gratuiti, le nostre ragazze cominciano invece regalando punti alle avversarie complicandosi la gara (1-6). Set subito in salita in cui ci sarebbe la necessità di superare anche lo scoglio arbitrale, il peggiore della serata che finisce per scontentare tutti, inizialmente facendosi guidare dal pubblico ospite e fischiando doppie a richiesta (tra cui il set point) oltre che commettere altri errori grossolani sempre in momenti decisivi per il nostro rientro nel set, cosa che quindi alla fine non ci riesce, il parziale si chiude sul 20-25.

Nel 2° set, dopo la strigliata del coach all’arbitro, sicuramente poco elegante ma efficace, e con un sestetto cambiato per metà con Greta in regia al posto di Alice, Cipo centrale al posto di Noemi e Sofia già subentrata a metà primo set al posto di Dalila, la partita cambia. Miglioriamo innanzi tutto il livello del servizio, che cambiando anche il bersaglio nella ricezione avversaria, diventa più incisivo e realizziamo subito un ace con Deborah, seguito poco dopo da un altro di Greta. Anche la ricezione, pur restando lontana dai livelli abituali, migliora e raggiunge livelli accettabili. Gli effetti sul gioco sono immediati, gli errori gratuiti si riducono e Chiara e Sofia cominciano a mettere giù palla con continuità e prendiamo così subito il largo 10-4, 19-11 e via fluidi fino al 25-17.

Stesso andamento nel 3° set dove le ragazze, così come nel set precedente, prendono subito in mano il gioco, migliora ancora il livello della ricezione che finalmente permette a Greta di innescare anche i nostri centrali che non si fanno certo pregare a chiudere gli scambi, sia con Claudia che con Cipo, 10-4, 20-12 e si chiude sul 25-14.

Nel 4° set dove tutti si aspettano una rapida conclusione, le nostre ragazze con Cipo doppio tocco più invasione, imitata poco dopo da Claudia e con l’intermezzo di una ricezione = di Vero, permettono alle avversarie di portarsi sul 2-7, dopodiché Greta infila un turno al servizio che se pur non cattivissimo, mette in difficoltà le avversarie e anche grazie a due svarioni arbitrali, di nuovo clamorosi, ma che per nostra fortuna questa volta sono a nostro favore, ci ritroviamo al successivo cambio palla sul 14-8. A questo punto non c’è più partita il divario aumenta ancora 19-8, 22-9 e c’è spazio anche per l’esordio in 1° divisione di Erika che nello scorcio finale di partita guida con tranquillità un lungo scambio che porta Sofia a realizzare il 24esimo punto seguito dal match point realizzato sempre da Sofia con un ace al servizio 25-12.

Prossima gara giovedì 18 febbraio a Legnano contro il Volley Cigno …. FORZA RAGAZZE!!!!!!!


 

20160210_202745-01

3 Divisione:  ACLI CINISELLO – SIVIS BRESSO    3 – 0   (25-21, 25-23, 25-17)

Partita molto combattuta quella giocata mercoledì sera a Cinisello dalle nostre ragazze di 3° Divisione open contro le agguerrite leader del girone.

Starting six:  Erika Bottarelli (A), Isabella Marchetti (O), Sofia Baronchelli (S1), Tatiana Baldi (S2), Alice Varini (C1), Sofia Poletto (C2), Sara Ballerini (L1)
Utilizzate:     Roberta Vittori (S3)
A dispos.:      Marianna Lo Porto, Sala Lampedecchia.
Tabellino:     Sofi B. (13) Tati (7) Ali (4) Sofi P. (1) Isa (1) Eri (1)

L’avvio di gara vede le nostre avversarie concentratissime e in un attimo ci ritroviamo sotto 8-1. Le ragazze sono brave a restare in partita, la nostra ricezione, ben diretta da Sara B., tiene bene e grazie ai buoni turni di battute di Ali/Isa/Tati le raggiungiamo sul 15-15. Scambi interminabili si susseguono, nessuno molla un centimetro “every inch counts” e si arriva così al 19-19. Nel finale di set, con l’avvicinarsi del traguardo la tensione sale e mentre le avversarie, forti della loro esperienza, continuano a non mollare un centimetro, la nostra acerba compagine paga dazio e 3 ricezioni negative pongono fine al set, 25-21.

Nel 2° set recuperiamo subito il solito gap iniziale sul 7-7. Continuiamo punto a punto fino al 20-20 con una buona regia di Erika che in questa fase riesce ad innescare con sufficiente continuità Alice e Sofi P., riuscendo di conseguenza a giocare una buona pallavolo, con muri, ace, attacchi e purtroppo anche qualche invasione, ma ci sta!  Il problema è che le avversarie le prendono proprio tutte e contrattaccano ogni palla, mettendocela spesso nell’angolino inarrivabile. Nel finale di set mini break avversario 23-21, time out nostro, ci organizziamo e gli siamo di nuovo addosso, con un buon attacco ed un ace di Sofi B. 23-23. Time out loro e al rientro Sofi pensa solo a non sbagliare il servizio, cosa solitamente più che giusta e sempre richiesta dai coach al rientro dai time out, ma che con queste avversarie non basta: cambio palla ed ace conclusivo per loro, con un servizio profondo che Tati non riesce a controllare (Gianni: “…muovi le gambe…!!!”)

Nel 3° set buon inizio 6-6, poi a causa di qualche problema in ricezione andiamo sotto 11-6, proviamo a riemergere sul 15-10 ma ormai è troppo tardi. Sul 18-11 fa il suo ingresso Roberta al posto di Isa, e nello scorcio di partita rimasto trova modo di ben figurare. Sul 20-11 time out e richiesta da parte del Coach di non pensare al risultato, ormai evidentemente compromesso, ma di giocare da qui in avanti un mini set che ci deve vedere vincenti. La risposta è buona e le ragazze rientrano concentrate giocando di nuovo alla pari e vincendo il mini set, si chiude quindi onorevolmente e senza sbragare sul 25-17.

Nel complesso buona prestazione delle nostre ragazze, forse un po’ poco gioco al centro, ma contro questa formazione rodata ed affiatata non erano molte le occasioni per effettuarlo. Alla fine usciamo sconfitte ma senza sfigurare, questa sera per 2 set gli abbiamo dato filo da torcere e gli abbiamo messo paura, al ritorno chissà ….. LAVORIAMO RAGAZZE !!!!!!


Altri risultati del settore giovanile femminile


3 Divisione U20 : Riposo


JUNIORES CSI:  Riposo


20160213_175414

UNDER 16:   SIVIS BRESSO – CRI.PI. VOLLEY CORMANO   3 – 0   (25-14, 25-23, 25-17)

Prima partita di Coppa Milano molto attesa e sentita da tutti, sia perché alcune girls si trovano di fronte per la prima volta alle ex compagne di squadra sia perché tutte hanno di nuovo una gran voglia di dimostrare il loro valore in campo. Pubblico delle grandi occasioni al PalaMarconi.

Starting six:  Giulia Casale (A), Alessandra Berini (O), Sofia Baronchelli (S1), Chiara Rusconi (S2), Alice Varini (C1), Sofia Poletto (C2), Camilla Buffo (L1), Sara Lampedecchia (L2)
Utilizzate:    Giada Capolongo (S3) Giorgia Ricchiuti (O) Martina Onnis (C3)
A dispos.:      Erika Bottarelli, Eleonora Campari.
Tabellino:     Sofi B. (14), Sofi P. (12), Chia (10), Ale (6), Ali (3), Giuls (2), Martina (1), Giada (1)

1 set buon inizio delle nostre girls che impongono subito il ritmo 7-2. Di contro tutti i punti per il Cormano sono frutto di errori nostri…. Per fortuna ci pensa Sofi P. con 4 ace a spianare definitivamente le avversarie. Sul finale c’è spazio anche per Giorgia e Giada. 25-14

2 set il cambio al centro Martina per Alice si dimostra azzeccato per le 4 battute positive che ci forniscono l’immediato vantaggio per 4-0. Si va avanti con troppi errori nostri in ricezione che ci fanno proseguire punto a punto fino al 16-16. L’ordine perentorio della panchina è di non servire il centro ma preferire gli attacchi delle bande, che vengono subito messe sotto pressione: Sofi B e Chia fanno gli straordinari per mandarle tutte di là. Andiamo avanti fino al 23-23 per chiudere 25-23 per noi. Una nota di merito per i due favolosi attacchi di Ale sul finale.

3 set si parte subito sotto 1-3 subito recuperato 8-8. Una serie di battute positive di Giulia e buoni attacchi delle solite bande ci portano al vantaggio 14-9. Il Cormano non molla e contrattacca con forza 14-14. Con al servizio Chiara e successivamente Sofi P. ci portiamo prima 18-14 e poi 21.15. Si chiude facile 25-17.

Obbiettivo raggiunto, 3 punti e via!


 

20160214_17295720160214_175756

UNDER 16:   LIBERTAS SESTO 2002 – SIVIS BRESSO   0 – 3   (18-25, 19-25, 13-25)

La seconda partita di Coppa Milano, giocata in anticipo per problemi di sovapposizioni di calendario, sembrava facile … sulla carta!

Starting six:  Giulia Casale (A), Giorgia Ricchiuti (O), Sofia Baronchelli (S1), Chiara Rusconi (S2), Alice Varini (C1), Sofia Poletto (C2), Camilla Buffo (L1), Sara Lampedecchia (L2)
Utilizzate:    Erika Bottarelli (A2), Eleonora Campari (S3), Alessandra Berini (S4), Martina Onnis (C3), Giada Capolongo (S5)
Tabellino:     Chia (14), Sofi P. (14), Gio (12), Ale (6), Ali (3), Sofi B. (2)

1 set brillante inizio delle padrone di casa con battute ficcanti ed attacchi potenti. Non male per essere delle 2002 …. le nostre rimangono molto sorprese, 8-5 iniziale ne è la prova tangibile. Brava la loro centrale che mura senza saltare ed ostacola tutti i ns tentativi. Cambiamo palleggio sul 10-8 con Erika su Giulia. Le nostre finalmente rispondono e grazie ad una Giorgina in giornata buona (7 punti in questo set) arriviamo sul 17-17. Un doppio ace (Alice e Chiara) 17-19 dà il via alla chiusura del set, 18-25.

2 set confermata Botta in palleggio che ben ha smistato le palle nel primo periodo. Entra anche Ale su Sofi B. (stanca per la sua quarta partita settimanale!). Si parte molto male 9-5…la rice non tiene e le avversarie lo intuiscono picchiando sempre più forte. Meno male che sono 2002….sicuramente una formazione destinata a fare molto bene la prossima stagione. Finalmente qualche attacco nostro va a segno da parte delle ns bande, le sole ad essere efficaci, anche perché il palleggio è obbligato a servirle per seguire le direttive. Ale (5) e Chia (4) quindi si danno da fare ed arriviamo sul 14-14. Il colpo di grazia lo dà Sofia P. al servizio con 5 battute positive (di cui 4 ace) spengono definitivamente le speranze del Libertas.19-25 è il giusto risultato.

3 set si parte alla grande con buone battute di Erika 1-8. Cambio al centro Martina per Alice sul 5-10. Alcuni nostri attacchi vanno fuori e ridanno qualche speranza alle Libertas 9-13. Per fortuna Chiara è in giornata di grazia e mette giù punti a ripetizione (8) Le giovani avversarie finalmente si spengono e le nostre chiudono in 18 minuti il set. 13-25.

“E’ stata una bella partita!” dice il pubblico di casa


 

IMG-20160214-WA0004 IMG-20160214-WA0005

UNDER 14:   SIVIS BRESSO – BILLA VOLLEY   3 – 1  (25-18, 25-12, 18-25, 25-12)

Le ragazze U14 confermano il loro stato di forma vincendo 3 – 1 tra le mura di casa contro il Billa Volley.
I tre punti valgono la qualificazione matematica alla fase successiva del campionato.
Partono subito forte le nostre ragazze vincendo i primi due set in modo decisivo 25 – 18 / 25 – 12.
Black out assoluto nel 3° set, errori, distrazioni ed un pò di sfortuna che hanno permesso di regalare il punto alle avversarie 18 – 25.
Il 4° set è stato decisivo, sono entrate in campo cariche, attente e assolutamente coordinate tra di loro, attenendo così l’ottimo risultato di 25 – 12.
Avanti così!

UNDER 13: Riposo

UNDER 12:   LIBERTAS SESTO – SIVIS BRESSO  3 – 0   (25-12, 25-14, 26-24)

Un altra sconfitta per le nostre ragazze, che continuano a dimostrare molta voglia ma che forse devono ancora acquisire la sicurezza necessaria per affrontare le avversarie alla pari. Libertas Sesto vince con merito, ma almeno il terzo set dovevamo portarlo a casa!

Formazione:   Sara Pochì, Marta Pedretti, Maria Tondo, Vittoria Baccaini, Sofia Castagnola, Valeria Bertinotti
A disposizione: Cristina Caramia, Erica Frignani, Alessia Shehi, Chiara Bonanno, Marta Cianciulli
MVP: Cristina Caramia

Inizia il primo set e subito le avversarie partono a razzo portandosi sul 12 a 2. Grazie ad una serie di battute ben tirate da Maria Tondo riusciamo a recuperare fino a 17 a 11, ma ancora una volta la paura prende il sopravvento sulle nostre ragazze ed il set si conclude sul 25 a 12 per le avversarie.

Parte il secondo set e subito le avversarie mostrano tutta la loro grinta con una bella schiacciata del numero 32. L’inizio del set non e’ dei piu’ entusiasmanti, sembra una lotta fra una tigre ed un bradipo e su un parziale di 7 a 1 per il Sesto la partita sembra gia’ finita. Riusciamo a recuperare fino a 10 a 6 per loro grazie all’intelligenza tattica di Cristina Caramia. Sul 18 a 11 chiamiamo un time out per cercare di dare una scossa alle nostre, ma purtroppo anche questo non sortisce l’effetto sperato ed il set si conclude sul 25 a 14.

Dopo aver perso per la seconda volta il sorteggio (neanche quello riusciamo a vincere) inizia il terzo set dove grazie ad una serie di battute di Vittoria Baccaini ci portiamo sul 3 a 6 per noi. Ebbene si! forse per la prima volta nel campionato siamo in vantaggio. Va alla battuta la solita numero 32 del Sesto ed il sogno inizia a svanire. Nonostante questo le ragazze finalmente trovano dentro di loro la forza per reagire ed il set prosegue con un continuo sorpasso dell’una sull’altra squadra fino ad arrivare a 25 a 24 per loro con servizio nostro. Purtroppo sbagliamo la battuta ed il set finisce 26 a 24, ma almeno ce lo siamo giocato fino alla fine.


Share this Post: