Volley Femminile: vince la 1div a Rho e consolida il vantaggio in classifica; la U16 perde il derby di Bresso in Coppa Milano

By Roberto Varini|aprile 18, 2016|News, News Volley|

1 Divisione: RHO – ENGINEERING BRESSO 1 – 3 (15-25, 20-25, 25-20, 16-25)

Rho, 15.04.2016. Missione compiuta per la prima divisione che a Rho conquista i tre punti necessari per consolidare il secondo posto con 5 punti di vantaggio su Cagliero, che nelle due gare di recupero non si potrà permettere sbavature.

Formazione: Jessica Ragnacci (A1), Deborah Manzi (O), Chiara Bettoli (S1), Sofia Baronchelli (S2), Chiara Galli (C1); Claudia Spadaro (C2), Veronica Malara (L1)
Utilizzate: Dalila Papagni e Buffo Camilla(L2)
A dispos.: Alice Morelli, Noemi Semeraro, Giuditta Chiappa
Tabellino: Claudia 17, Chiara G. (Cipo) 15, Chiara B. 13, Sofia 12, Deborah 5, Jessica 3.

La cronaca:

  • L’approccio alla gara è più che buono, nel primo set le ragazze appaiono concentrate e Jessica, ben supportata da una buona ricezione, riesce ad innescare bene i suoi attaccanti centrali con Claudia (5) MVP della partita e Cipo (4) che non hanno difficoltà a mettere palla a terra. Il set va via in modo fluido, parità solo nei primissimi punti 3-3 e poi prendiamo subito il largo 5-10, 10-19 per chiudere senza patemi sul 15-25.
  • In avvio di secondo set subiamo l’aggressività delle avversarie in battuta, che non avendo niente da perdere rischiano e mettono in difficoltà la nostra ricezione che fino ad ora non aveva avuto problemi, subiamo 4 punti diretti e per il resto abbiamo una ricezione staccata con la quale non riusciamo a costruire attacchi incisivi, anzi infiliamo 3 errori, ritrovandoci sul 9-2. Dopo il time-out arriva l’errore in battuta avversario e poi i turni in battuta di Cipo con 2 ace e quello di Jessica che se pur senza ace risulta efficacissimo (serie da 7), ci riportano immediatamente in partita 12-12. Breve fase appaiate fino al 15-15, poi allunghiamo 15-18 e chiudiamo 20-25.
  • Nel terzo set l’avvio fa credere ad una rapida conclusione 3-6, 6-9, 10-14, invece le avversarie non mollano, noi non ammazziamo il set e ci ritroviamo appaiate 14-14 e 19-19. Tre errori consecutivi, uno in battuta e due in ricezione spianano la strada alle nostre avversarie che chiudono 25-20 e ci costringono al quarto set.
  • Nel quarto set dopo le prime fasi in equilibrio 5-5, le nero-verdi fanno valere il loro maggiore tasso tecnico, a metà set nei turni di battuta di Jessica e Claudia apriamo il gap 9-15 che poi si dilaterà ancora nel finale sul buon turno di battuta di Chia (serie da 6) che permette a Camilla di esordire e alle ragazze di chiudere la gara sul 16-25.

facebook_1460969088678

Nell’ultima gara casalinga, venerdì 22/04 ospite al PalaPatellani sarà la capolista Parabiago, occasione d’oro per riempire la palestra e spingere le nostre ragazze verso un traguardo quanto mai prestigioso, FORZA RAGAZZE e FORZA PUBBLICO NEROVERDE vi aspettiamo NUMEROSISSIMI !!!!!!!!


3 Divisione:  GS ODB 82 – SIVIS BRESSO  1 – 3 (27-29, 23-25, 25-18, 22-25)

Paderno Dugnano, 15.04.2016. Partita del venerdì sera contro le ragazze che all’andata ci avevano abbondantemente sconfitto 3-0, ora terze del girone. Nulla da perdere quindi, e per questo abbiamo giocato una partita combattutissima!

20160415_205744

Starting six: Erika Bottarelli (A1), Isabella Marchetti (O), Tatiana Baldi (S1), Giulia Minora (S2), Alice Varini (C1), Giada Melzi (C2), Sara Lampedecchia (L1)
Utilizzate: Roberta Vittori (S3), Sara Didoni (O2)
A disposizione: Gilberta Rrotaj, Marianna Lo Porto.
Coach: Greta Dallapina
Tabellino: Tati (19) – Ali (18) – Isa (8) – Giulia (5) – Giada (5) – Eri (2) – Roby (2) – Sara Lampe (1)

La gara in pillole:

  • Primo set partiamo subito bene, Giada (2003) oggi titolare, realizza subito un ace che rompe il ghiaccio. Giulia attacca con continuità (+3) e continuiamo in vantaggio con 2 ace di Ali (8-14). Inevitabile il ritorno delle ragazze ODB che con l’ottimo centrale fanno la differenza e ci murano in più occasioni, le nostre calano, la rice peggiora e grazie anche a qualche “dubbia” decisione arbitrale siamo sul 20-20. Il set sembra già perso sul 24-20 ma….come spesso accade in questo gioco, nulla è perduto, basta crederci! Alice in battuta mette in crisi la rice avversaria, Tati (+5) ed Isa (+4) sono sul pezzo ed arriviamo al 24-24. Alice ancora protagonista con un ace ed una battuta fuori 25-25. Andiamo avanti con orgoglio e grazie a un murone di Ali (+5) chiudiamo il set 27-29.
  • Secondo set, squadra che vince non si cambia. Le avversarie però sono più decise e ci martellano ora con forza (6-4) per fortuna commettendo anche parecchi errori (6-6) Ali ed Erika in battuta mettono in crisi la rice avversaria e la partita gira dalla nosra parte (9-15, 11-17, 12-19) A questo punto prevale l’esperienza degli avversari di casa che sistematicamente interrompono il gioco discutendo con l’arbitro. Ne scaturisce una lunga discussione che ha il risultato di innervosire e confondere le nostre, 6 nostri errori in rice ne sono il diretto risultato (18-19). Entra Roby su Giulia e realizza subito un ottimo punto. 3 rice – e un attacco fuori ci portano al 22-20 per le avversarie, ma come nel primo set va Alice in battuta e la musica cambia. Si finisce con un ottimo punto realizzato da Tati (+4) oggi molto in forma, e si chiude con un ace di Ali (+5) 23-25.
  • Terzo set dovremmo spingere per chiudere il match ma le avversarie non la pensano allo stesso modo… la nostra inesperienza ci porta a commettere alcune ingenuità e siamo subito sotto 5-1. Entra Dida su Isa in battuta e colpisce molto bene (8-8) passiamo anche in vantaggio (10-13) ma alcuni errori nostri di disattenzione in rice ci riportano sul 17-17. Due attacchi nostri fuori e la rice che non riceve più ci condannano al 25-18.
  • Quarto set incomincia a farsi sentire la stanchezza e si parte molli (7-3) I nostri attacchi non sono più così incisivi ma i lunghi scambi con le avversarie le portano spesso all’errore, brave le nostre nei recuperi (14-14) Si prosegue con interminabili scambi (18-18) Buon smistamento della palla di Erika che fornisce il centro: Ali (+6). Finale di set a nostro favore grazie a Tati (+5) che ci crede più di tutti e realizza i punti che ci portano al vantaggio (19-23) ultimi assalti avversari sono contenuti dalle nostre che ormai intravedono il traguardo, e con veemenza lo conquistano (22-25).

Ottima prova di carattere delle nostre che danno dimostrazione di buon gioco ricevendo anche i complimenti dalle avversarie. Grazie anche a Greta che ci ha condotto e motivato per raggiungere questo risultato.


3 Divisione: SIVIS BRESSO – TNT MILANO 2 – 3 (25-15, 15-25, 25-19, 21-25, 16-18)

Bresso, 17.04.2016. Seconda partita settimanale per le neroverdi della 3 divisione. E’ il turno delle esperte e tenaci ragazze del TNT MILANO che ci terranno compagnia per 2 ore e 10 minuti di partita.

20160417_152902

Starting six: Erika Bottarelli (A1), Isabella Marchetti (O), Tatiana Baldi (S1), Giulia Minora (S2), Alice Varini (C1), Sofia Poletto (C2), Sara Lampedecchia (L1)
Utilizzate: Roberta Vittori (S3), Sara Didoni (O2), Gilberta Rrotaj, Marianna Lo Porto, Sara Ballerini (L2)
Tabellino: Tati (13) – Ali / Sofi P (9) – Isa (8) – Dida (6) – Giulia (5) – Eri (2) – Roby (1)

 

 

20160417_152912

La gara in pillole:

  • Primo set parte con numerosi errori da entrambe le parti, si fa a gara con le battute sbagliate! Grazie a Isa e Tati la partita svolta e finalmente prendiamo vantaggio (12-10) Si prosegue bene e Sofi P. colpisce duro TNT con 2 ace (20-14). Con Botta in battuta mettiamo in difficoltà la loro rice e si chiude facile 25-15.
  • Secondo set le ragazze del TNT non ci stanno e tornano in campo stracariche, noi non teniamo la rice e attacchiamo fuori (2-5, 3-8, 5-12) Fuori Lampe dentro Sara B. inizialmente la rice migliora ma gli attacchi no (8-19). Fuori Isa e Tati per Dida e Roby. Ali con due ace ci porta sul 13-20 ma non basta, le avversarie ci puniscono 15-25.
  • Terzo set si inizia bene (5-1) Isa con 3 ace ci porta avanti (10-3) Il gioco viene smistato in modo vario da Erika che favorisce i nostri attacchi, Ali (+5), Tati (+3) e si arriva sul 16-8. Tati in battuta mette in difficoltà la loro rice (20-10). Trovano spazio in campo anche Gilberta e Mari (23-13) Sul finale le ragazze TNT tentano un recupero ma troppo tardi. 25-19.
  • Quarto set, parte male (0-4) ma recuperiamo subito (9-9, 17-13) grazie anche al ritono sul campo di Dida che finalmente ha spazio e realizza punti (+4). Purtroppo anziché spingere per chiudere il match le nostre ragazze accusano la stanchezza e si mettono in attesa dell’errore delle avversarie che naturalmente intuiscono e ne approfittano per bastonare e per recuperare terreno (18-18, 21-19) Le nostre subiscono 2 attacchi pesanti e sbagliano 2 rice, ed in un attimo regaliamo il set 21-25.
  • Andiamo al tie-break con le raga cariche (4-1, 6-2, 11-6) sembra fatta! SuperGiulia in questa fase (+4). Le TNT girls però non ci stanno e coltello fra i denti attaccano e difendono alla morte e recuperano terreno (13-12). Sul 14-12 per noi non sappiamo chiudere e veniamo puniti dai loro attacchi (14-14). Si procede con un finale di fuoco dove nessuno vuole mollare, ma ora hanno la possibilità di chiudere loro (15-16); sventiamo il primo tentativo ma non il secondo e cediamo 16-18.

Due ore zero otto di gioco alla terza partita settimanale…non male sto giro! Settimana prox riposiamo con la 3divF! Buona prova di resistenza delle nostre che hanno tutte trovato spazio ed hanno tenuto il campo degnamente contro questa formazione molto esperta ed affiatata.


Altri risultati del settore giovanile femminile


3 Divisione U20:  GS SF 82 – SIVIS BRESSO 3 – 1 (25-20, 22-25, 25-15, 25-8)


JUNIORES CSI: riposo


UNDER 16: SIVIS BRESSO – F.LLI TRINCA BRESSO 0 – 3 (16-25, 28-30, 18-25)

Il Derby di Bresso l’hanno vinto le migliori in campo, non c’è dubbio! Brave le ragazze della PFB ed in particolar modo il libero Marta Grauso, a tener testa alle nostre e a portare a casa i meritati tre punti. Pubblico delle grandi occasioni in Patellani (oltre 200 le presenze); l’incontro avrebbe sicuramente meritato una cornice più degna… ma a Bresso questo abbiamo! ed anche a causa del referendum l’unica palestra disponibile è questa.

20160416_175515-01

Starting six: Giulia Casale (A), Giorgia Ricchiuti (O), Chiara Rusconi (S1), Sofia Baronchelli (S2), Alice Varini (C1), Martina Onnis (C2), Camilla Buffo (L)
Utilizzate: Sofia Poletto (C3), Erika Bottarelli (A2)
A dispos.: Campari Eleonora, Gironi Cecilia, Giada Capolongo, Sara Lampedecchia (L2).
Tabellino: Sofi/Gio (9), Chia (7), Sofi P (4), Marti/Giuls (2), Botta (1)

20160416_175452 20160416_175508

La gara in pillole:

  • 1 set si comincia ad alta intensità, il gioco è ben articolato (6-6) ma subito incominciamo a sbagliare gli attacchi noi (6-11) qualcosa non funziona, i nostri attacchi non vanno giù, anche per merito di SuperMartaGrauso che dall’altra parte della rete si conferma un libero eccezionale e le prende tutte! Per contro gli attacchi della PFB ci entrano alla grande in parellela e noi subiamo (10-18) Coach cambia il centro ed il palleggio ma non avviene il miracolo sperato: 16-25 il fine set. Gio (+4) Chia (+2) Sofi B (+1) fanno chiaramente capire cosa è successo.
  • 2 set rimane al centro Sofi/Marti, Giulia/Gio palleggio opposto, Chia/So sulle bande. Si parte con altrettanto buon ritmo ma siamo sempre sotto (3-5, 8-10) ma alla fine di scambi lunghissimi arriva il sorpasso (12-10, 18-15) Le ragazze della PFB sono brave a non mollare, mentre la nostra rice incomincia a cedere (Cami -5 rice)  Nessun cambio dalla panchina…si prosegue imperterriti! I ns centri rimangono inoperosi (Marti +1 muro) mentre le nostre bande sparano tutte le cartucce rimanendo scariche. (21-21). Chia dà tutto in questo finale e ci porta al 24-23, ma anziché chiudere sbagliamo noi 2 rice (24-25). Finale infuocato con buoni attacchi nostri ed altrettanti attacchi sbagliati nostri (28-28) alla fine cediamo: 28-30.
  • 3 set lo sconforto e rassegnazione ormai la fanno da padrone sul viso delle nostre che hanno dato tutto nel set precedente. Infatti il set parte all’insegna dei nostri errori (5-7, 8-10, 9-13) … ciao! Cambio di palleggio, in Botta out la stanca Giuli, rimette un po’ di ordine in campo, ma ormai le avversarie intravedono il traguardo e spingono con forza attaccando benissimo (10-19). Entra Ali su Marti ma è troppo tardi! (12-21) Si arriva sul finale 13-24 dove comunque le nostre ragazze non mollano e costringono pure gli avversari ad un time (15-24) Con Sofi B in battuta proseguiamo la rincorsa che termina sul 18-25, su errore nostro.

Che dire…peccato? No! in fondo è stata una bellissima partita, interpretata male tecnicamente da noi ma comunque una bella ed avvincente partita. 200 i testimoni a raccontarla e la consapevolezza che a Bresso si gioca anche una buona pallavolo femminile, da entrambe le parti! Complimenti ancora alle ragazze PFB che hanno vinto sul campo, ma anche alle nostre PCG girls, che ci hanno creduto fino in fondo!


UNDER 14: SIVIS BRESSO – POL. COOP NOVATE 1 – 3 (9-25, 7-25, 19-25)

Perdono le ragazze dell’U 14 in casa contro COOP Novate Volley, una buona squadra che gareggia nel girone di eccellenza.
IMG-20160417-WA0005
La gara in pillole:
  • Nel primo set le nostre ragazze sembrano essere partite con il piede giusto fino al risultato di 6 – 6 dopodichè la squadra avversaria prende il sopravvento imponendosi per 7 – 25. Il blocco psicologico delle ragazze sembrava quasi voler dire: “studiamo questo forte avversario e cerchiamo di capire come si esprime”.
  • Infatti nel secondo set la situazione cambia, le nostre atlete con grinta e determinazione affrontano una partita a dir poco elettrizzante, si raggiunge con un buon gioco il punteggio di 20 – 20 e poi inizia la “suspance” in quanto, entrambe le squadre si regalano un punticino a vicenda con errori e imprecisioni, finché due nostre spettacolari schiacciate  permettono la vittoria del set 29 – 27.
  • Purtroppo il terzo set inizia subito in affanno per le nostre atlete, che sembrano aver perso l’orientamento e la fiducia comportando così una sequenza di errori in tutte le sezioni di gioco. Risultato 13 – 25.
  • Il quarto set nonostante l’impegno, la stanchezza e un pizzico di sfortuna, quella non manca mai, vede il triste risultato di 8 – 25.
Continuare ad impegnarsi e a crederci. Forza ragazze!!!

UNDER 13:  POSCAR BARIANA – PCG BRESSO SIVIS  0 – 3  (27-29, 15-25, 17-25)

Starting Six: Bianca-Alice-Elisabetta-Camilla M.- Jessica-Francesca

A disposizione: Rebecca-Eleonora-Ludovica-Alessia A.-Sangiacomo

Che fosse una bella partita lo si è capito subito dalle prime battute, che fosse una partita intensa giocata da due squadre alla pari invece lo si può vedere dal risultato del primo set…35 minuti infiniti conditi da 6 minuti continuati senza far cadere la palla per terra.

Il 2 e il 3 set la capolista Poscar Bariana ha mollato un po’ ma ripeto la partita è stata molto bella e giocata davvero bene da entrambe le squadre.

Vittoria contro Poscar Bariana


UNDER 13: GRECO SAN MARTINO – PCG BRESSO SIVIS  3 – 1  (21-25, 25-13, 25-22, 26-24)

 

Starting Six: Bianca-Alice-Elisabetta-Valentina-Ludovica-Francesca

A disposizione: Rebecca- Alessia A.-Alessia R.-Chiara-Camilla M.

Anche oggi per le ragazze un avversario difficile, forse il più forte fin’ora incontrato, una bella squadra con cui abbiamo dato vita ad una partita bellissima giocata su ritmi altissimi.

Le nostre ragazze partono benissimo portando a casa il primo set.

Il secondo set è quello dove normalmente le ragazze pensano di essere in oratorio a giocare e si dimenticano di essere in una partita di campionato mentre il terzo set va al Greco giocando ad armi pari fino alla fine.

Al quarto set eravamo arrivati ad un passo dalla fine, eravamo sul 24-22 per noi ma forse la stanchezza per la partita tirata e per la partita del giorno prima, forse qualche disattenzione di troppo ci ha portato sul 24-24 e poi perdere al tie break 26-24 e far sfumare la possibilità di giocarsi il 5° set e portare a casa il risultato finale.

Se la partita con la Poscar Bariana è stata intensa e bella, quella contro il Greco è stata semplicemente magnifica, non un attimo di respiro, punti combattuti da entrambe le squadre che si sono rispettate dal primo all’ultimo punto tanto da meritare una standing ovation corale di tutto il palazzetto alla fine della gara.

Abbiamo ricevuto complimenti per il gioco espresso da arbitro allenatore e dirigente della squadra avversaria e questo non deve far altro che aumentare la nostra autostima perché le ragazze ci sono e stanno piano piano prendendo coscienza dei loro mezzi. Purtroppo lo stanno facendo un po’ tardi ma come si dice…meglio tardi che mai.

Forza ragazze continuate così!!!!


 

Share this Post: