Volley Femminile: stravince la 1div; perdono colpi le 3div; vittoria in Coppa Milano per U16 e U14

By Roberto Varini|marzo 21, 2016|News, News Volley|

1 Divisione: ASD S. MASSIMILIANO KOLBE – ENGINEERING BRESSO 1 – 3  (17-25; 25-20; 12-25; 24-26)

Legnano, 18.03.2016. Altri tre punti per le nero-verdi della prima divisione consentono di arrivare allo scontro diretto per la seconda posizione con un punto di vantaggio sulla compagine del Cagliero (che ha una gara in meno).

Formazione: Jessica Ragnacci (A1), Deborah Manzi (O), Chiara Bettoli (S1), Dalila Papagni (S2), Chiara Galli (C1), Claudia Spadaro (C2), Veronica Malara (L1)
A dispos.: Alice Morelli, Giuditta Chiappa, Sofia Baronchelli, Noemi Semeraro e Sara Ballarini
Tabellino: Chiara G. (Cipo) 20; Chiara B. 15; Claudia 9, Deborah 7; Dalila 4.

Anche la gara con Kolbe, così come tutte quelle di questo girone, non è scontata, con le nostre ragazze che, dopo essersi aggiudicate il primo set 17-25 devono subire il ritorno delle legnanesi che pareggiano i conti aggiudicandosi il secondo set 25-20. Nuovo allungo delle bressesi che con un 12-25 perentorio sembrano aver preso in mano definitivamente la partita, ma non è così e le ragazze del Kolbe nel quarto set, riprendono a giocare e rendono il parziale avvincente, costringendo le nostre a lottare fino alla fine, annullando un set point sul 24-23 per poi chiudere il match sul 24-26.

La cronaca:

  • Nel primo set si vede una buona pallavolo in entrambi i campi e le nostre ragazze fanno valere il maggior tasso tecnico, con una buona ricezione (molti i #, a fronte di un solo =) assecondata da una buona distribuzione da parte di Jessica che portano i nostri attaccanti a mettere a segno ben 20 dei 25 punti che servono per chiudere il parziale (6 Chia, 5 Cipo e Claudia, 2 Deby e Dalila).
  • Nel secondo set, pur rimanendo buono il livello della ricezione, Jessica incomincia ad incontrare difficoltà nell’aprire in modo preciso sui nostri posti 4 (un solo punto di Chia in questo parziale), cerchiamo di tener botta, soprattutto con Cipo (7), ma non basta, il set è appannaggio del Kolbe.
  • Nel terzo set riprendiamo subito in mano la partita, soprattutto con il servizio, Deby apre con una serie di 5 con 1 ace (1-4), prontamente imitata da Dalila, anche lei serie da 5 con 1 ace (5-9) e, dopo il turno in battuta di Cipo, anche Jessica infila una serie da 6 chiusa però con un = (9-16). Le avversarie a questo punto mollano e andiamo rapidamente a chiudere con il secondo turno di servizio di Deby che con un altro ace ed altri 3 servizi + ci porta a chiudere 12-25.
  • Nel quarto set, come ci succede purtroppo troppo spesso dopo un set vinto nettamente, entriamo o quanto meno sembriamo entrare in campo deconcentrate, subiamo subito un ace con rice = di Chia, una delle pochissime della serata (3), non siamo reattivi in difesa e ci troviamo sotto 7-2. A questo punto la tensione è alta, il gioco non è più fluido e ne viene fuori un brutto set zeppo di errori da entrambe le parti. L’ultimo punto realizzato è il nostro 22-23, da qui in avanti, prima due errori nostri portano al set point le avversarie 24-23 e poi tre errori avversari ci consegnano invece il match 26-24.

BENE RAGAZZE adesso la pausa pasquale e poi il 1° Aprile match clou con Cagliero al PalaPatellani, dove aspettiamo numerosissimi i nostri tifosi per spingere le nostre ragazze verso l’ambitissimo traguardo dei play-off…… FORZA RAGAZZE prepariamoci a fare e a non subire un bel PESCE D’APRILE!!!!!!


 

3 Divisione:  SIVIS BRESSO – CUS BICOCCA   2 – 3   (25-22, 16-25, 20-25, 25-18, 9-15)

Parita giocata sabato sera in Patellani, anziché festeggiare la festa del papà … 2 ore e mezza di partita! In scena il nostro gruppo di ragazze di terza divisione open, avversarie di turno le universitarie del CUS BICOCCA, sicuramente più decise e motivate delle nostre ragazze. Migliori in campo sono state due nostre ragazze della U14, Giada Melzi (2003) e Beatrice Giordano (2002), che chiamate in emergenza a sostituire le compagne si sono comportate egregiamente eseguendo alla perfezione la mission loro assegnata e dimostrando di non aver nessun timore contro avversarie più grandi, cosa che fa ben sperare per la prossima stagione.

20160319_210222

Starting six: Erika Bottarelli (A1), Isabella Marchetti (O), Sofia Baronchelli (S1) Tatiana Baldi (S2), Gilberta Rrotaj (C1), Benedetta Giordano (C2), Sara Ballerini (L)
Utilizzate: Giada Melzi (C3), Roberta Vittori (S4), Giulia Minora (S3).
A dispos.: in panca presenti anche se infortunate Sara Lampedecchia, Sofia Poletto e Sara Didoni.
Tabellino: Tati (23) Sofi B.(17) Bea (5) Giada (3) Isa (3) Eri (2) Giulia (1)

20160319_210235

La gara in pillole:

  • Primo set si parte in equilibrio…nel senso che gli errori da entrambe le parti sono quantitativamente gli stessi… noi un po’ meno e pertanto vinciamo il set 25-22.
  • Secondo set in campo Bea e Giada per abbassare l’età media! Il gioco del Bicocca migliora e il nostro complessivamente peggiora. Una marea di attacchi sbagliati! Si perde 16-25.
  • Terzo set l’ingresso di Roberta purtroppo non cambia gli equilibri. Si procede punto a punto fino al 14-14. Poi alcuni errori in rice abbinati a buoni attacchi del Bicocca ci fanno andare sotto, 17-21. Le avversarie si gasano e picchian duro. Ingresso di Tati e Sara Lampe sul finale non cambiano il trend. Si perde il set 20-25.
  • Quarto set, quando le ragazze già pensano a come concludere la serata….se in qualche pub o in discodisco … il Bicocca abbassa la guardia. Pronta la risposta delle nostre con 10 ace! 25-18 per noi.
  • Tie-break …sono le 23… le nostre rientrano in campo molto stanche e scariche mentre le Bicocca girls sono belle motivate, si parte infatti subito sotto 2-7. Difficile riprendere in mano la partita…il coach Gianni chiede di dimenticare il punteggio e di giocare con convinzione almeno questi ultimi punti. Ci riportiamo sotto sul 7-11 ma ormai il divario è incolmabile, le Bicocche vogliono questa vittoria e la ottengono, 9-15.

The end. Si tornerà in campo il 9 aprile. Speriamo che questa pausa serva alla squadra per ritrovare le giuste motivazioni per tornare in campo con una mentalità diversa, non tanto per fare risultato a tutti i costi ma per dare un senso a tutto quanto abbiamo messo in piedi. Dobbiamo giocare con voglia di far bene e di dare il massimo, altrimenti è inutile.


Altri risultati del settore giovanile femminile


3 Divisione U20: VOLLEY ANGELS CUSANO –  SIVIS BRESSO  3 – 1   (21-25, 25-23, 25-18, 25-11)

Cusano, 19.03.2016

Starting six: Onnis Martina (C1), Casale Giulia (A1), Rusconi Chiara capitano (S1), Zinco Chiara (C2), Cappelletti Sara (B1) Berini Alessandra (B2), Buffo Camilla  (L2) e Maspero Sofia (L2).
A disposizione: Gironi Cecilia (C3), Ricchiuti Giorgia (B3), Capolongo Giada (B4), Campari Eleonora (A2).
Allenatore: Francesca Asnaghi.

Primo set dominato dalle nostre girls, che trascinate dalle schiacciate del nostro capitano Chiara, facciamo nostro per 25 a 21. Peccato solo per gli ultimi 4 punti persi prima di chiudere il set. Nel secondo set, le nostre ragazze, combattono punto a punto, cedono solo nel finale per 25 a 23. Nel terzo set, proviamo il doppio palleggio con Eleonora e Giulia. Le avversarie prendono fiducia e incominciano a “picchiare”, le nostre girls invece la perdono e incassano colpo su colpo, perdiamo 25 a 18. Nel quarto set, la delusione e lo sconforto dilaga, la coach Francesca tenta di motivare le nostre ragazze, ma ormai non c’è più niente da fare, perdiamo anche l’ultimo set per 25 a 11.

Tabellino della gara: Chiara (12), Alessandra (10), Martina (8), Sara C. (7), Giorgia (6), Giulia (4), Chiara Z. (2) e Cecilia (1).


UNDER 16:  SIVIS BRESSO – MOJAZZA   3 – 0  (25-12, 25-12, 25-19)

Facile vittoria in Coppa Milano contro il Mojazza, partita a senso unico con risultato mai in discussione e con netto divario tecnico tra le due formazioni. Spazio per tutte le ragazze nel corso del match.

20160320_145549

Starting six: Chiara Rusconi (S1), Martina Onnis (C1), Giorgia Ricchiuti (O), Sofia Bottarelli (S2), Alice Varini (C2), Giulia Casale (A), Camilla Buffo (L)
Utilizzate: Giada Capolongo (S3), Eleonora Campari (O2), Erika Bottarelli (A2), Alessandra Berini (S4).
A disposizione: anche se infortunata Sara Lampedecchia (L2)
Tabellino: Ali (10), Marti (8), Sofi B.(6), Ale (5), Gio (3), Giada (3), Chia (1), Giuls (1), Ele (1), Botta (1).

20160320_145619

La gara in pillole & stats:

  • 1 set sono 9 i punti realizzati dalle nostre, il resto ce lo regala il Mojazza. Dei 12 punti subiti 9 sono errori nostri, solo 3 i punti diretti subiti. Spazio per Giada ed Eleonora da metà set. 25-12 per noi il giusto risultato.
  • 2 set parte con Botta al palleggio, Ale ed Eleonora. Il cambio di palleggio fornisce alle nostre maggiori possibilità di realizzazione, infatti sono ben 18 i punti nostri andati a segno. SuperMarti in questo set (+5 punti su azione). Fotocopia del primo set i 12 punti a sfavore, 9 errori notri e 3 punti Mojazza. Punteggio 25-12.
  • 3 set con Ali/Botta/Sofi/Marti/Gio/Giada rallentano il ritmo e fioccano gli errori. Quasi veniamo raggiunti sul 20-17 per una dormita generale. Numerosi i cambi, nel set entrano anche Giulia, Ale, Ele…praticamente tutte! Si chiude 25-19.

20160320_145706

Altri tre punti per rimanere al top del girone. Bene!


UNDER 14:  POLISPORTIVA SOLARO – SIVIS BRESSO  0 – 3  (18-25, 13-25, 16-25)

IMG-20160321-WA0000

Anche per la terza partita della Coppa Milano le ragazze dell’U14 si sono espresse al meglio vincendo fuori casa 3 – 0 contro il Solaro.
All’inizio della gara la situazione sembrava essere sfuggita di mano, ma poi le ragazze con impegno hanno dimostrato un buon gioco sia in difesa che in attacco.
In tutti e tre i set hanno trovato spazio anche le “più piccole” (classe 2003 – 2004) contribuendo alla buona struttura di gioco.
Lo dimostrano i risultati. Avanti cosi !!!!!!

UNDER 12:  SIVIS BRESSO – LIBERTAS SESTO  0 – 3 
Continua la rincorsa del primo set vinto per le ragazze del U12, che perdono ancora 0-3 contro Libertas Sesto. Si notano sicuramente miglioramenti nel gioco, ma ancora non ci siamo per grinta e coraggio. Come sempre succede il primo set viene perso malamente non entrando praticamente mai in partita, mentre sul secondo e terzo set le ragazze si svegliano dal torpore e danno del filo da torcere al Sesto. Continuando con l’impegno il primo set vinto arriverà sicuramente.

Share this Post: