Volley Femminile: buon inizio 2016 per la 1div; arranca il giovanile

By Roberto Varini|gennaio 11, 2016|News, News Volley|

IMG-20160110-WA0001

1 Divisione:  ENGINEERING BRESSO – GIO SPORT RHO  3 – 0 (25-17, 25-8, 26-24)

Buona la ripartenza delle ragazze della prima divisione, che nella partita post pausa natalizia regolano con un facile 3-0 Gio Sport Rho e consolidano il 2° posto in classifica.

Formazione:  Jessica Ragnacci (A), Deborah Manzi (O), Chiara Bettoli (S1), Dalila Papagni (S2), Chiara Galli (C1); Noemi Semeraro (C2), Veronica Malara (L)
Utilizzate: Martina Longoni, Sara Ballarini, Alice Morelli (K), Sofia Baronchelli e Giuditta Chiappa.
A dispos.:   Claudia Spadaro
Tabellino:   Chiara B. 14; Deborah e Chiara G. (Cipo) 11; Noemi 6, Dalila e Martina 5; Jessica e Alice 1

L’approccio iniziale delle neroverdi è più che positivo, partono concentrate e precise, e con un buon servizio mettono da subito in crisi la debole ricezione avversaria, individuando sin dalle prime battute le grosse lacune sia individuali che di squadra delle ragazze di Rho.

I primi due set sono chiusi in poco più di 30’ con parziali perentori (25-17 e 25-8), sfruttando il grosso divario tra qualità del nostro servizio e debolezza della loro ricezione, che oltre a portare molti punti diretti (14 gli ace a fine gara) mette quasi sempre in difficoltà le avversarie costrette a restituirci molte palle facilmente giocabili sulle quali le nostre ragazze si fanno sempre trovare pronte a cominciare da Veronica nella gestione delle free ball e continuando con Jessica che smista in modo esemplare e equilibrato il gioco mandando facilmente a concludere sia i centrali Noemi (5), Cipo (4), che i suoi attaccanti laterali Chiara (6), Dalila e Deby (5). A partire da metà del secondo set il coach Gianni comincia la girandola di sostituzioni. La prima ad entrare è Martina per Chiara, ed anche lei si fa trovare pronta entrando al servizio e mettendo a segno una striscia di 6 servizi con 2 ace, segue Sara su Veronica, che nonostante la situazione di punteggio più che tranquilla appare tesa, riuscendo però a giocare uno scorcio di set più che sufficiente. C’è spazio infine anche per il doppio cambio con Alice che sostituisce al servizio Deby realizzando l’ace che chiude il set e rende di fatto simbolico l’ingresso in campo di Giuditta su Jessica in 1° linea.

Nel 3° set continuano i cambi da parte dal coach, fino a cambiare completamente il trio di ricezione, con Sara, Martina e Sofia (U16) che si trovano per la prima volta a ricevere insieme e con Alice che subentra in regia al posto di Jessica. La contemporaneità di tutti questi cambi compromette la fluidità del gioco delle nero-verdi mettendo in difficoltà non solo le nuove entrate. La chiusura del set per le Bressesi risulta decisamente più complicata di quella dei set precedenti, e le vede costrette ad annullare un set point delle avversarie, con un ottimo 1° tempo della Cipo, prima di chiudere sul 26-24 con un ottimo attacco da posto 4 di Chiara, nel frattempo rientrata in campo al posto di Sofia, e un ultimo ace di Martina.

Il prossimo turno giovedì 14/1 vedrà le nostre ragazze impegnate in trasferta nello scontro al vertice con la capolista Parabiago …… PROVIAMOCI RAGAZZE !!!!!!


 Altri risultati del settore giovanile femminile:


20160110_18112720160110_181141

UNDER 16:    POL. COOP NOVATE – SIVIS BRESSO    3-0  (25-19, 25-11, 25-20)

Le nostre ragazze perdono l’ultimo treno per poter passare il turno ed accedere alla fase successiva, di fatto il campionato U16F finisce qui.  Nelle partite decisive è mancata sempre la grinta necessaria per vincere e senza di quella non si va da nessuna parte. Purtroppo la “cattiveria agonistica” non fa parte del nostro DNA, le nostre sono troppo brave ragazze, non abbiamo quel sano agonismo che contraddistingue le squadre vincenti, ci vuole un nulla ed il nostro castello di carte crolla. Se la paura prevale sulla determinazione non c’è allenatore che tenga, la testa fà molto in questo sport e se si entra in campo con la paura, si perde di sicuro: i muscoli rimangono contratti, si compiono movimenti sbagliati, la palla non va dove deve. Non sono più bambine, la rete ora è alta come in serie A1, e a 16 anni si giocano partite vere contro avversari veri, non si gioca più tanto per giocare o perchè si passa una bella giornata con le amiche, si deve scendere in campo anche per vincere. Questo alcune nostre ragazze non lo hanno ancora capito, e questo è il nostro limite!

La cronaca di oggi. Primo set qualche errore di troppo in rice, un paio di battute sbagliate, un paio di attacchi non fatti; basta questo per perdere il set contro un avversario ben concentrato che mette giù punti da ogni parte del campo.  Quando poi le nostre top player decidono di non attaccare non si può pretendere di vincere qualcosa.
Secondo set…anche peggio, malissimo la rice.
Terzo set la Coop Novate schiera qualche seconda linea e le nostre ci provano…senza riuscirci, sempre a rincorrere, risultato mai neanche in pari. Cannone (allenatore Coop Novate) non si è neanche mai alzato dalla panca.


IMG-20151109-WA0008

UNDER 14:    SIVIS BRESSO – GEAS VOLLEY    1-3   (25-21, 19-25, 9-25, 20-25)

Discreta partita quella che ha disputato U14 tra le mura di casa contro la capolista Geas Volley.
Nel 1° set le nostre ragazze si sono dimostrate perfette, concentrate e con la giusta grinta, ottenendo così un buon risultato: 25 – 21.
Nei due set successivi la valanga di errori commessi ha aiutato le avversarie ad ottenere la vittoria senza grandi prestazioni. 19 – 25 ; 9 – 25
Solo nel 4° set ci hanno creduto ancora combattendo fino alla fine senza però ottenere il tanto agognato punto. 20 – 25.

IMG-20160111-WA0001

UNDER 13:    POL. COOP NOVATE – SIVIS BRESSO  3-0
Starting Six: Imbratta Ludovica, Grazia Alice, Fontana Elisabetta (K), Zeni Bianca, Beretta Francesca, Ferri Valentina
Entrate:  Migliarese Camilla, Lin Jessica, Generosi Rebecca, Arabia Alessia, Corrado Camilla

Sintesi: La ripresa dopo la sosta natalizia ci “regala” una sfida contro una delle squadre più solide del girone. Questo (insieme forse a qualche fetta di panettone di troppo) condiziona le nostre ragazze per cui le cose buone viste nelle precedenti partite si intravedono solo a sprazzi durante l’incontro.
Coach Annalisa prova diverse soluzioni per accendere le ragazze che rispondono illuminandosi ad intermittenza come l’albero che abbiamo appena rimesso in cantina.
Archiviamo la sconfitta ricordandoci, per le prossime sfide, di giocare sempre con il sorriso !!!
#NONMOLLAREMAI  #NOICICREDIAMO  #CONILSORRISO
MVP: Arabia Alessia


JUNIORES CSI:    S. RITA VOLLEY – PCG BRESSO RESTRUCTURE  3-1   (25-20, 15-25, 25-23, 25-23)

Partita di Coppa contro S. Rita Volley: abbiamo giocato benino… loro ce le aspettavamo più  forti quindi magari siamo andate già un pò  sconfitte; nonostante questo avevamo solo un allenamento alle spalle e il panettone si sentiva…potevamo sicuramente vincere ed i parziali ne sono la dimostrazione: perso 3 a 1.


 

 

 

Share this Post: