Volley Femminile: belle vittorie per 1div, 3div, U18 e U14.

By Roberto Varini|novembre 7, 2016|News, News Volley|

1 Divisione: ENGINEERING BRESSO – ASD PGS ARDOR 3 – 1   (25-18; 25-19; 26-28; 25-23)

Bresso, 04.11.2016. Ancora una buona prova corale delle nostre ragazze dove spicca Cipo, MVP della partita con i suoi 22 punti, ma seguono a ruota Deby e Sofia con 16 e 11 punti e non sono certo ininfluenti e meno importanti gli 8 punti di Claudia e Chiara B. Da non tralasciare poi l’apporto, ormai consueto, della nostra alzatrice che anche in una serata dove non ha sfoderato il suo miglior palleggio, 4 le doppie fischiatele, distribuisce però in modo ottimale il gioco e porta a casa altri 6 punti.

Meno buona delle ultime due gare invece è stata la ricezione che, contro avversarie che battevano in modo sostanzialmente diverso dal nostro, traiettorie lunghe, morbide e flottanti, ci sono costate 8 punti diretti con Chiara B. bersaglio privilegiato delle avversarie 5, Sofia 2 e Vero 1, positivo però il fatto che gli errori sono andati scemando dai 4 del 1° set a 0 nell’ultimo.

Per quanto riguarda la battuta, altro fondamentale di inizio gioco, i riscontri sono contrastanti, infatti abbiamo si conquistato 9 punti diretti e messo in difficoltà spesso la ricezione avversaria, ma abbiamo anche collezionato ben 18 errori (Cipo 5, unico neo della sua partita) e di questi addirittura 9 concentrati nel 4° e comunque vittorioso set.

Formazione: Jessica Ragnacci (A); Deborah Manzi (O); Chiara Bettoli (S1); Sofia Baronchelli (S2); Chiara Galli “Cipo” (C1); Claudia Spadaro (C2); Veronica Malara (L1)

Utilizzate: Chiara Rusconi (S3); Martina Onnis (C3)
A dispos.: Erika Bottarelli; Giuditta Chiappa; Roberta Giacobelli; Sara Ballarini
Tabellino: Cipo 22; Deby 16; Sofia 11; Claudia e Chiara B. 8; Jessica 6.

 

La cronaca:

  • Buonissimo avvio di partita con le nostre ragazze che si portano subito sul 3-0, Deby, Cipo e Sofi e procedono con sicurezza fino al 13-8, da qui in avanti paghiamo la cattiva ricezione in particolare di Chia, che infila ben 4 errori che fan sì che le ragazze dell’Ardor Melzo ci arrivino a ridosso 17-16. Buono l’ingresso in seconda linea di Chiara R. “Kia”, che rileva il nostro capitano in modo egregio, da stabilità alla ricezione ed effettua un paio di difese che ci permettono di riprendere il comando del gioco e di chiudere il set con Cipo sul 25-18, dopo un buon turno di battuta di Claudia.
  • L’avvio di secondo set è meno brillante, andiamo sotto 4-7 e, pur riagganciando le avversarie già sul 7-7, facciamo fatica a prendere il sopravvento e sono le nostre avversarie che conducono il set fino a metà. Da qui il definitivo aggancio sul 14-14 e la progressiva fuga, 17-14, 19-15 chiudendo anche questo set con un attacco di Cipo sul 25-19.
  • Il terzo set è tiratissimo si procede punto a punto sin dalle prime battute, con le avversarie che rischiano su ogni colpo e sono premiate anche da un pizzico di fortuna, diversi loro attacchi, in particolare del loro opposto mancino, la loro ragazza di punta, trovano il nastro e poi terra, piuttosto che la riga o il nostro muro non sempre ordinatissimo. Si arriva così appaiati sul finale di set 22-22, dove un paio di decisioni arbitrali “border line”, una invasione di Sofi su contrasto a rete, decisione discutibile, regala il 22-23 alle avversarie e poco dopo una chiusura a rete avversaria passibile, a nostro avviso, di una sanzione “tetto” non rilevata concede loro il 26-27, e fa sì che le avversarie riescano a chiudere il parziale sul 26-28. Da registrare anche in queste fasi caldissime il buon ingresso di Kia, che se pur commettendo un errore difensivo regge in ricezione e ci permette un primo rientro, da 22-24 a 24-24 e quello di Martina che entrando in battuta sul 26-26 non trema e mette in difficoltà le avversarie.
  • Nell’ultimo set brave le nostre ragazze a non lasciarsi trascinare in recriminazioni per il set perso in modo rocambolesco e a riprendere il filo del gioco con autorità prendendo subito un vantaggio rassicurante di +5 nella prima parte del set 11-6, ben amministrato ed anzi ampliato fino alle fasi conclusive 22-16. Nel finale però, dapprima, le avversarie sono brave a dimezzare lo svantaggio portandosi sul 23-20, poi, Deby mette a terra il punto del 24-20 che sembra dover mettere la parola fine alla partita, regalandoci 4 match point, che invece fatichiamo a concretizzare. Prima un buon punto delle avversarie, poi un errore di Deby ed infine un punto veramente mal gestito dall’arbitro, che nel frattempo a partire dalla fase finale del terzo set, aveva già inanellato una serie di decisioni discutibili, regala alle avversarie il punto del 24-23 fischiando, l’ennesima doppia a Je, dopo aver sorvolato nello stesso lungo scambio, su una rimessa laterale stile calcistico delle avversarie. Per fortuna nello scambio successivo è Deby a chiudere il set diventato caldissimo sul 25-23 e consegnando i meritati 3 punti alle nero-verdi.

CONTINUIAMO COSI’ RAGAZZE SIAMO SOLO ALL’INIZIO, IL PERCORSO E’ LUNGO MA POSSIAMO CERTAMENTE DIVERTIRCI…


Coppa Regular Level (3div): MOJAZZA – SIVIS BRESSO 0 – 3  (21-25, 20-25, 20-25)

La prima fase di coppa si chiude con un buon risultato per la nostra squadra di 3^ Divisione, che le consente di accedere alla seconda fase nel gruppo B (terze e quarte classificate).
Starting six: Alice Morelli (A), Micaela Berini (S1), Sara Cappelletti (O), Linda Molteni (S2), Rrotaj Gilberta (C1), Greta Corali (C2), Sofia Maspero (L1)
Utilizzate: Roberta Vittori, Annalisa Gelmini, Francesca Moraja, Martina Draghi, Chiara Vassallona,  Marianna Lo Porto
Coach: Agostino Bergna, Osvaldo Gaslini

Nei primi due set le squadre in campo sono sempre vicine nel punteggio, ma nelle azioni finali le neroverdi riescono a imporsi senza troppe difficoltà sulle avversarie.
Nel terzo set le nostre ragazze partono alla grande (0-6), poi sui 17 punti (+7 dal Mojazza) le avversarie provano a riavvicinarsi, ma non c’è storia .. Si vince facile grazie anche a delle ottime battute delle nostre girls.

C’è sicuramente ancora tanto lavoro da fare, sia a livello di gioco che di “insieme di squadra”, ma è  comunque un buon inizio per un gruppo rinnovato per quasi la metà delle atlete (6 new entry) e che ha visto l’ingresso anche dei due nuovi coach.

 


Altri risultati del settore giovanile femminile


Under 18: SIVIS BRESSO – CORMANO  3 – 0  (25-20, 25-16, 25-20)

Bresso, 06.11.2016. Tre su tre le vittorie delle giovani U18, fan bene al morale! Letteralmente annientate le avversarie di turno, le cugine del Cormano. Buona prestazione di tutto il collettivo, in evidenza le top scorer e MVP a parimerito: Sofia Baronchelli e Chiara Rusconi.

20161106_192633

Starting six: Erika Bottarelli (A1), Sara Didoni (O1), Sofia Baronchelli (S1), Chiara Rusconi (S2), Alice Varini (C1), Martina Onnis (C2), Camilla Buffo (L1)

Utilizzate: Elisa Coppo (L2), Giulia Casale (A2), Giorgia Ricchiuti (O2)

A disposizione: Marta Ugolini, Giulia Macrì, Alessandra Berini.

Tabellino: Sofi (15), Kia(15), Ali (5), Marti (4), Gio (3), Botta (2), Giuls (1), Dida (1).

20161106_192644

 

La gara in pillole:

  • 1 set si comincia col Diesel, subito sotto 0-4, le nostre sono bloccate, non affondano i colpi mentre il Cormano sembra a suo agio ed attacca forte. Il coach chiama il timeout e cerca di svegliare le girls, senza apparente effetto. Solo grazie ai successivi numerosi errori delle avversarie rimaniamo in partita (6-8). Finalmente le girls si riprendono dal torpore iniziale…parte il TurboDiesel! Il temuto Cormano “sbaglia” … “forse forse ce la possiamo fare” si legge sui visi delle ragazze. Tutto parte con un buon turno in battuta di Erika (8 battute+ di cui 2 ace)  e grazie ai potenti attacchi di Sofia (5 punti su 5 attacchi in questo break). Mettiamo la freccia e sorpassiamo con prepotenza (15-8). Ma non finisce qui…qualche brutta rice, due attacchi fuori, due invasioni e siamo di nuovo sul 18-18. Coach Gianni corre ai ripari, doppio cambio del palleggio e opposto, non per demerito delle ragazze che escono ma per provare a smuovere il gioco. Per fortuna il Cormano non è proprio in giornata e con 5 errori finali ci regala il set (25-20).
  • 2 set le ragazze entrano determinate, al servizio Martina (2 ace su 4) e poi Giorgina (2 ace su 6) con Kia che spacca (3 punti in questo break) ci portiamo in un attimo sul 10-2. Il coach avversario le prova tutte ma senza successo. Un attimo di panico nella nostra rice (3 palle spizzate) fa riavvicinare il Cormano (11-9) ma il divario è incolmabile. Super Kia non perdona (9 attacchi a punto in questo set)  e siamo 22-14. Sul finale il cambio palleggio (dentro Giuls per Erika) regala momenti di spettacolo con belle giocate delle nostre che ormai sono padrone del campo. Il punteggio parla chiaro: 25-16 con punto finale di Kia.
  • 3 set si parte punto a punto con qualche svarione (6-6) Si prosegue con belle giocate da entrambe le parti, il set è finalmente equilibrato (15-15). Da questo momento non sbaglia più nessuno e vediamo un ottimo gioco in campo. Il sorpasso avviene grazie a Super Sofia (2 attacchi punto e un ace in questa fase) (20-17) Un successivo ace di Marti e 2 attacchi punto e 2 ace di Kia ci portano sul finale (24-20). Ali, ben servita da Giuls entrata anche in questo finale, mette il sigillo al set e match. (25-20)

Che dire….avanti così! Oggi abbiamo dimostrato che la concentrazione in campo e fuori, ci porta a superare anche le avversarie più temute. Sul pezzo raga…avanti la prossima! #noisiamobresso


Under 16: VAREDO – SIVIS BRESSO 3 – 0 (22-25, 25-15, 16-25, 21-25)

Formazione: Andrea Baratella (A) Giorgia Caon (S1) Chiara Zinco (C1) Giorgia Ricchiuti (O) Alessandra Berini (S2) Cecilia Gironi (C2) Sara Lanfranchi (L)
A disposizione: Alessia Locati (L2) Giada Capolongo (S3) Eleonora Campari (S3) Giada Melzi (O) Beatrice Giordano (A) Irma Cantoni (S3)
Utilizzate: Giada Capolongo, Eleonora Campari, Beatrice Giordano, Giada Melzi
L’U16 perde 3 – 0 in casa del Varedo.
Parte davvero male la nostra squadra, un susseguirsi di errori e imprecisioni consentono all’avversario di ottenere nel giro di 5 minuti, senza dimostrare grandi prestazioni, il risultato di 14 – 5. Le nostre ragazze sono davvero spente, propongono un attacco debole e la ricezione non risponde. Si chiude il set 25 – 9.
Nel secondo set la partenza è la medesima, manca la grinta e la determinazione, ma soprattutto i numerosi errori regalano nuovamente i punti alle avversarie, che ripeto, non dimostrano nessuna particolare prestazione ma godono dell’apatia della nostra squadra. 25 – 19.
Il terzo set vede la medesima situazione 25 – 14, se volessimo racchiudere il commento in una sola considerazione potremmo dire che le nostre ragazze erano completamente avulse dal contesto.
Mai perdere la fiducia, sappiamo benissimo cosa possono dare e di cosa sono capaci.
Sempre forza U16f.

Under 14 CSI: SIVIS BRESSO – NABOR 0 – 3  (14-25, 14-25, 11-25)

Starting six: Francesca (capitano) – Eleonora – Ludovica – Rebecca – Valentina – Maddalena
Subentrate: Giorgia – Alessia Arabia – Giulia – Chiara

Le ragazze partono anche con il piglio giusto ma purtroppo sbagliano molte battute e aumentano da subito le distanze con il Nabor che chiude il primo set vincendo 25 a 14 in 23 minuti

Il secondo set parte con un parziale di 7 a 2 per il Nabor e qui viene chiamato il primo time out ma nonostante le indicazioni dell’allenatore Gabriele, le ragazze paiono intimorite e non riescono a recuperare il secondo time out viene chiamato sul 18 a 9 per le nostre avversarie e il set si chiude a loro favore per 25 a 14 in 21 minuti
Il terzo set purtroppo non vede una reazione da parte delle nostre ragazze e si chiude in soli 20 minuti con il punteggio di 25 a 11 per il Nabor.

Ora direi che l’approccio alla partita è stato buono purtroppo però alla distanza non c’è stata la tenuta e concentrazione giusta.

Ragazze non mollate seguendo le indicazioni  dei coach si vedranno i miglioramenti.
Possiamo e dobbiamo ripartire alla grande.

Un plauso alle nostre avversarie del Nabor che a fine partita dopo il saluto hanno intonato un ip ip urrà per le nostre ragazze, grazie della sportività e merito a voi per il risultato odierno.

#forzapcg #maivinte


Under 14: SIVIS BRESSO – GS SF 82  3 – 0

Dopo la sconfitta alla prima giornata con il Cormano, le ragazze erano chiamate ad una prova che facesse vedere al Coach Daniele i progressi fatti e la voglia di rifarsi dal weekend precedente.

Alla fine le nostre ragazze hanno portato a casa agevolmente il risultato finale con una vittoria senza storia nonostante abbiano fatto di tutto per “regalare” punti alle avversarie.

Starting Six: Giada (K) – Mirì – Bianca – Margherita – Ilaria – Angelika

Subentrate: Alice – Camilla – Elisabetta

MVP: Mirì

  • Il primo set parte bene e il Bresso si porta subito in vantaggio di 7 punti, sul 15 a 9, Coach Daniele chiama il timeout  e fa notare alle ragazze che dei 9 punti fatti dalle avversarie, 6 punti sono stati errori nostri in battuta o in azione e che bisognava invertire la rotta. Detto fatto, gli errori sono diminuiti e abbiamo portato a casa il primo set.
  • Il secondo set è sulla falsa riga del primo, gli errori sono diminuiti e le ragazze hanno espresso un buon gioco arrivando, in poco tempo, a portare a casa il risultato.
  • Il terzo set è stato giocato sul velluto, le avversarie, oramai rassegnate, non hanno impensierito più di tanto le nostre ragazze che dopo 1 ora e 10 di gioco portano a casa la partita con il massimo punteggio.

Ora bisogna continuare così, non mollare, essere unite, essere squadra e i risultati arrivano da sé.

#nonmollaremai #conilsorrisosenzapaura #unoduetrasbabam

dav

dav


Under 13: SIVIS BRESSO – CRI.PI. CORMANO  0 – 3


 

 


Share this Post: