Volley Femminile: 1div vince e conquista la testa della classifica; 3div vince facile; faticano le più piccole

By Roberto Varini|febbraio 22, 2016|News, News Volley|

1 Divisione:      VOLLEY CIGNO – ENGINEERING BRESSO  2 – 3   (20-25, 25-17, 24-26, 27-25, 8-15)

Il sogno delle neroverdi continua! In una 17° giornata che non le vede certo brillare, inanellano la 13° vittoria, imponendosi per 2-3 sul Volley Cigno e, sfruttando il contemporaneo passo falso di Parabiago battuto 0-3 dal Cinisello nel recupero di Martedì (ma con due gare in meno) si ritrovano in vetta alla classifica.

Formazione:     Alice Morelli (A1), Deborah Manzi (O), Chiara Bettoli (S1), Sofia Baronchelli (S2), Chiara Galli (C1), Claudia Spadaro (C2), Veronica Malara (L1)
Utilizzate:         Greta Dallapina (A2), Sara Ballarini (L2), Dalila Papagni (S3), Giuditta Chiappa (O2)
A dispos.:          Noemi Semeraro e Erika Bottarelli.
Tabellino:         Chiara B. (23); Chiara G. (Cipo) (17); Claudia (16); Sofia (11); Deborah (4); Dalila (1); Giuditta (1).

La gara come già detto non è stata delle migliori e la pressione di dover fare risultato a tutti i costi si fa sentire. In regia Alice prima e Greta poi, bersagliate da un arbitraggio un tantino fiscale: sono 10 le doppie fischiate alle nostre palleggiatrici che si ritrovano in grosse difficoltà nel gestire il gioco, vedendosi “costrette” spesso ad intervenire in bagher. La conseguenza logica è quella di ritrovarsi ad avere un gioco scontato con palle spesso alte e staccate da rete e difficili quindi da attaccare con la giusta cattiveria e incisività. Le avversarie dal canto loro su queste palle si fanno trovare pronte e al grido di “difesa”, sottofondo continuo ad ogni azione lanciato dalla loro giocatrice di colore, difendono effettivamente tutto gasandosi sempre di più nel corso della partita.

In queste condizioni di gioco, la partita tra la 2° della classe e la penultima, diventa una partita alla pari. Il 1° set la spuntiamo noi 20-25, ma nel 2° ad inizio set si concentrano un gran numero di fischi arbitrali, con Alice sostituita sul 10-4 alla terza doppia del set e Greta che appena entrata si vede anch’essa fischiare doppia su uno dei primissimi tocchi. Set vinto delle avversarie 25-17.

Il 3° set si apre con l’ennesima doppia di Greta, e va avanti punto a punto fino al 16-16, tre punti consecutivi di Chiara, doppio ace e attacco da posto 6, ci consentono di allungare fino a 16-19. Sempre con il margine di 3 punti sul 18-21, il coach effettua doppio cambio: Alice su Deby e Giuditta su Greta. Nell’immediato non sembra essere una grande idea per l’errore in battuta di Alice, ma subito dopo Giuditta è autrice di due buonissime azioni, la prima coronata con il punto del 20-22 e la seconda che avrebbe dovuto chiudere il set sul 23-25 annullata da una difesa strepitosa delle nostre avversarie. Si arriva così sul 24-25 nella rotazione di chiusura del doppio cambio. L’arbitro fiscale non consente l’ingresso di Greta che si era attardata ad entrare e ci costringe a giocare il set point senza palleggio in campo. Brave però le ns ragazze a difendere l’attacco avversario ed a ricostruire con Claudia che alza in bagher una buona palla a Chiara che chiude in modo perentorio 24-26.

Il 4° set è quello che genera la maggiore quantità di amarezza, infatti se pur in una serata di certo non illuminata dal bel gioco siamo comunque sopra di un set e ci portiamo sul 13-20, cioè veramente a un passo dalla conquista dei tre punti, invece con un colpo di coda le avversarie infilano una serie di buone azioni, e unitamente alla scelta del ns coach di ripetere il doppio cambio che nel finale di 3° set aveva garantito l’esecuzione di un paio di azioni vincenti… e invece in questo set non da i risultati sperati, ci vede raggiunti sul 22-22 ed infine superati… perdendo il set 27-25.

In avvio di tie break siamo frastornate e le nostre avversarie ne approfittano per portarsi subito in vantaggio 4-1. Per fortuna riusciamo a rimanere compatte e non sbraghiamo, cosa che invece fanno le avversarie che dopo essersi avvicinate fino al 7-6, sul turno di battuta di Claudia prendono un filotto che ci porta sul 7-12,  e questa volta è veramente finita! 8-15 il risultato finale.

Settimana prossima tra le mura amiche ci farà visita la Nervianese in uno dei tanti scontri al vertice, visto che ci sono ben 7 squadre racchiuse in 6 punti.  BISOGNA VINCERE, FORZA RAGAZZE !!!


 

20160220_20574620160220_205754 20160220_205928

3 Divisione:  SIVIS BRESSO – MOJAZZA    3 – 0   (25-15, 25-12, 25-14)

Partita vinta facilmente dalle nostre ragazze di 3° Divisione open, nonostante le numerose assenze e malattie.

Starting six:  Erika Bottarelli (A), Roberta Vittori (O), Sofia Baronchelli (S1), Tatiana Baldi (S2), Alice Varini (C1), Gilberta Rrotaj (C2), Sara Ballerini (L1)
Utilizzate:     Marianna Lo Porto (A2), Sala Lampedecchia (L2).
Tabellino:     Sofi B. (21) Tati (13) Ali (8) Gil (5) Eri (4) Roby (3) Mari (1)

Primo set parte in equilibrio 8-8 con due ace di Tati. Si continua di buon ritmo fino al 14-12. Poi una serie di battute positive di Alice e buoni attacchi di Sofia B e Tati (rispettivamente 8 e 6 punti in questo set) ci portano prima sul 19-12 e con Erika in battuta si chiude 25-15.

Secondo set entra Sara Lampe come Libero e fà benissimo il suo lavoro in rice. Tutto fila via liscio: 12-4 … 20-10 … trova spazio Mari Lo Porto come alzatrice e si comporta egregiamente infilando 5 battute positive di fila. Con una Sofi B. in grande forma (9 punti in questo set) si chiude facile 25-12. Unico vero problema: sono finite le caramelle!

Terzo set c’è una gran voglia di chiudere in fretta da parte delle nostre ragazze che devono proseguire il sabato sera altrove, infatti si parte alla grande: 8-4. Erika accontenta il coach e serve anche il centro per provare qualche palla veloce. 17-8 entra Mari in palleggio e ci porta sul 22-13. Si chiude 25-14.

In poco più di un ora abbiamo liquidato la pratica Mojazza. Let’s Go!

 


Altri risultati del settore giovanile femminile


3 Divisione U20:  SIVIS BRESSO – CRI.PI. VOLLEY CORMANO 3 -0   (25-11, 25-23, 25-20)

Impegno settimanale (giocata giovedì) per le ns giovani di 3divU20.

Starting six: Martina Onnis (C1), Giulia Casale (A), Giorgia Ricchiuti (O) Chiara Zinco (C2) e capitano, Chiara Rusconi (S1) e Eleonora Campari (S2). Camilla Buffo (L1) e Sofia Maspero (L2).

Primo set iniziato bene per le nostre ragazze 8-3, giocato con costanza  e senza troppi errori portiamo a casa un buon 25 a 11.
Secondo set invece sofferto, nonostante un’altra buona partenza 8-3, soprattutto verso metà set le ragazze subiscono un pò la rimonta delle avversarie ma riusciamo a chiudere per 25 a 23.
Terzo e ultimo set combattuto punto a punto, vinciamo per 25 a 20.

Tabellino: Chiara (15), Giulia (7), Martina (7), Alessandra (4), Giorgia (4), Eleonora (3).


 

3 Divisione U20:  ASD POSL – SIVIS BRESSO  3 – 1   (25-13, 17-25, 25-20, 25-20)

Secondo impegno settimanale (giocata sabato) per le ns giovani di 3divU20.

Starting six:   Martina Onnis (C1), Giulia Casale (A), Giorgia Ricchiuti (O) Gironi Cecilia capitano (C2), Cappelletti Sara (S2) Alessandra Berini (S1) Camilla Buffo (L).

Brutto primo set delle nostre girls, che dopo un inizio punto a punto, decidono di staccare la spina perdendo il set con un brutto 25 a 13.
Nel secondo set una buona reazione della squadra ci fa pensare ad una svolta positiva, infatti chiudiamo il set 17-25 per noi.
Il terzo set molto combattuto, ci vede perdere 25 a 20 anche grazie a molti errori arbitrali ed un cartellino rosso al nostro Coach Daniele per giuste proteste.
Nel quarto set le nostre ragazze partono a razzo con un ottimo 10 a 3, ma proprio quando ci gustavamo il 5 set, ennesimi errori arbitrali ed una demoralizzazione generale delle nostre ragazze, ci fanno perdere il set per 25 a 20. Risultato finale 3-1 per Paderno in un ora e 58 minuti.

Tabellino: Giorgia (15), Martina (12), Alessandra (10), Giulia (7), Sara C.(4), Cecilia (2), Eleonora (1)


UNDER 16:  Riposo


 

JUNIORES CSI:   PCG BRESSO RESTRUCTURE – NEW VOLLEY BURAGO 3 – 0 (25-23, 25-17, 25-11)

Finalmente una netta vittoria delle juniores, che aspettavamo da troppo tempo!
Buona partita delle nostre ragazze, che si sono imposte sulle avversarie senza grossi problemi, mantenendo la concentrazione fino all’ultimo punto di ogni set.

Nel 1 set si parte bene, le nostre  ragazze mantengono sempre il vantaggio per poi farsi però raggiungere sul 19-19. Fortunatamente non mollano e grazie a 2 ace di Sara Cappelletti staccano le avversarie e restano in vantaggio fino alla fine, chiudendo 25-23.

Nel 2 set si inizia giocando punto a punto, ma da metà set le nostre girls cominciano a giocare decisamente meglio rispetto alle avversarie e chiudono facilmente il set, 25-17.

Non c’è storia nel terzo set: si parte  bene, le ragazze mantengono  sempre la supremazia nel gioco e grazie anche a delle ottime battute  chiudono facilmente set,  25 -11, e match.


UNDER 14:  G.S. SF 82 – SIVIS BRESSO  3 – 1 (25-22, 25-17, 17-25, 25-20)

A qualificazione raggiunta le ragazze U14 perdono fuori casa 3 – 1 contro la G.S. SF 82.
Partono molto bene nel primo set con un filotto di 11 punti lasciando le avversarie a 0. Convinte che la partita fosse semplice, depongono le armi e …… perdono il set 25 a 22.
Nel secondo set la medesima situazione, abbinata ad un numero considerevole di errori che hanno portato a regalare punti alle avversarie. Perso 25 a 17.
Riscatto nel terzo set, dimostrando un gioco pulito, grinta e concentrazione come sanno fare, ottenendo così la vittoria per 17 a 25.
Anche nel quarto set gli errori, ed un pizzico di sfortuna hanno contribuito a chiudere la partita definitivamente a favore della squadra avversaria. 25 – 20.
E’ evidente che la mancanza di “motivazione” è fondamentale nel gioco di squadra.

 

UNDER 12:  SIVIS BRESSO – UNIABITA VOLLEY BLU   3 – 1 (8-25, 18-25, 20-25)

Continua la serie negativa delle regazze del U12 ormai giunte alla quinta sconfitta consecutiva e rimaste al palo degli zero set vinti. Purtroppo continua a mancare la determinazione ed un po’ di fiducia in se stessi e cosi’ si perde anche di fronte ad avversarie alla portata.

La partita inizia davvero male con le ragazze della Sivis Bresso che sembrano rimaste nello spogliatoio. Il primo set va agli avversari dell’Uniabita con lo sconfortante risultato di 25-8.

Per fortuna le ragazze si svegliano un po’ nel secondo set, trovano qualche punto su battuta con Ilaria Gotti e Valeria Bertinotti e finalmente si ricordano che giocano a pallavolo e non a palla prigioniera. Il set e’ avvincente ma non riusciamo mai ad andare in vantaggio e cosi’ chiudiamo 25-18 per la Uniabita.

Terzo set ancora meglio del secondo, con le ragazze che si scrollano di dosso la paura e se la giocano alla pari, andando anche in vantaggio piu’ di una volta. Purtroppo non basta ed anche il terzo set va alle avversarie per 25-20.

Forse se ci fosse stato un quarto set lo portavamo a casa! Non ci resta che aspettare la prossima gara.


Share this Post: