Serie CM – Un’amara vittoria per Bresso

By Volley|marzo 12, 2017|News, News Volley|

Brescia, 11 Marzo 2017


MC DONALD ATLANTIDE BRESCIA vs. SOPRA STERIA BRESSO 2-3
(22-25 / 25-21 / 18-25 / 25-23 / 12-15)
Per come era iniziato il quinto set, forse sono 2 punti conquistati, per come è terminato il quarto forse 1 punto perso. Non sapremo mai la risposta al dilemma, ma cosa certa è che la SOPRA STERIA porta a casa un’altra importantissima vittoria in chiave campionato, perdendo di fatto la testa della classifica che vede Scanzo a 56, Bresso 55, Valtrompia 51, Adro (prossimo avversario della SOPRA STERIA) a 49.

SESTETTO – Con Bianchini out, lo staff neroverde schiera Pellacani in regia, Foroni opposto, Comencini e Bonomi in posto quattro, Demme e Hensemberger al centro, Levati nel ruolo di libero. Coach Bergoli risponde con Statuto al palleggio, Sorlini opposto, Tasholli e Bergoli attaccanti ricevitori, Cruz e Colombo al centro, Turla libero


IL MATCH – Molto teso l’inizio gara, con Brescia che risponde prontamente agli attacchi dei neroverdi: grande parità fino al 12, poi Bresso scappa e chiude il match con un grande ace di Pellacani (25-22).
Nel secondo, ottima partenza dei padroni di casa: per la SOPRA STERIA nulla da fare, tanti errori portano i bianco-azzurri verso la vittoria del parziale (25-21).
Nel terzo, grande impatto per i neroverdi che entrano concentrati più che mai e affondano il colpo con un Demme devastante in attacco e portano la situazione sul 2 a 1, chiudendo il set 25-18.
Nel quarto parte bene Bresso che subito si stacca di 4 punti, ma Brescia non è squadra che molla e riagguanta la parità sul 20: poi black-out per i neroverdi che attoniti subiscono la gran rimonta dei giovanissimi padroni di casa (25-23). Si va al tie-break e con il morale a terra la SOPRA STERIA parte malissimo (6-2), lo spettro della sconfitta sembra vicino, ma con grande tranquillità, determinazione ed efficacia gli uomini di Smorgon ribaltano il risultato portando a casa set e vittoria (15-12).


TABELLINO
Pellacani 8 – Foroni 3 – Comencini 5 – Bonomi 16 – Demme 20 – Hensemberger 13 – Levati (L1)
Entrati: Nichelini
Non Entrati: Facchi – Bianchini – Bertolini – Mastrorillo – Nichelini –  Zhao (L2)
Allenatori: Smorgon – Terragni – Fonso
Team Manager: Burlini

E’ Totò Demme ad analizzare l’esito della partita: “I primi della classe sono i più forti, sia atleticamente, che tecnicamente, ma sopratutto mentalmente. Noi oggi come oggi, non siamo da primo posto, ci perdiamo in un bicchier d’acqua e non abbiamo ancora quella fame e serenità per portarci a casa la gara. Spero che questa partita, possa farci davvero pensare e ripartire! Per me in ogni caso, sono due punti guadagnati per come è andata il match, ma ora dobbiamo dare un segnale forte come squadra e aggredire il campionato se vogliamo realmente fare qualcosa di importante!”

Sabato sera la SOPRA STERIA tornerà al PalaMarconi per la super sfida contro Adro, la squadra molto fisica e compatta, oggi quarta potenza del Campionato Regionale di Serie C Maschile. Fischio di inizio ore 21:00.

Share this Post: