Serie B2M – A testa alta contro la capolista

By Volley|marzo 16, 2015|News, News Volley|

Bresso, 15 Marzo 2015

SOPRA STERIA BRESSO – FOSSANO VOLLEY GOT TALENT 0-3 (17-25 / 23-25 / 14-25)

A sette giorni dall’importantissima vittoria contro Busca, la SOPRA STERIA BRESSO dimostra ancora una volta, come all’andata, di giocare un’ottima pallavolo contro l’indiscussa capolista. Nonostante il risultato finale, netto il 3-0 per Fossano, i neroverdi escono dal PalaMarconi soddisfatti di quanto fatto, sfoderando una prestazione di grande carattere che certamente darà un segnale importante al campionato in chiave salvezza, ma delusi dalle decisioni arbitrali che hanno condizionato il secondo e terzo set. Ovviamente non parliamo del risultato, quindi della supremazia degli ospiti, quanto dell’insicurezza sui fatti che spiegheremo, che hanno poi deciso di fatto l’andamento della gara.

Testa a testa nelle prime fasi di inizio gara, Fossano poi mette la freccia e chiude agevolmente il parziale per 25-17.
Nella seconda frazione, i neroverdi partono sottotono, poi recuperano grazie all’ottimo servizio di Matteo Dago, in campo al posto di Fabio Granata (indisponibile per infortunio). La gara viene condotta in maniera esemplare da BRESSO che, grazie ai muri e difese vincenti, si porta avanti fino al 21-19. Qui poi accade l’impensabile: pallonetto di Fossano e palla recuperata. Il primo arbitro non vede e assegna il punto agli ospiti (21-20). Bresso reagisce: la squadra e poi anche il pubblico chiede spiegazioni, gli animi si accendono e, nonostante il secondo ddg abbia visto che la palla non aveva toccato il terreno, i padroni di casa reclamano a gran voce almeno la contesa. Subito un cartellino rosso per De Vincenzo che porta il risultato sul 22 pari. Si continua a giocare e Fossano chiude di forza sul 2-0 per 25-23.
Cambio di campo e i due ddg si parlano e decidono per l’espulsione di Stasuzzo e De Vincenzo per proteste: Bresso schiera una formazione inedita e crolla per 25-14.

Una sconfitta che non fa male per il proseguo del campionato, perchè ha evidenziato come la SOPRA STERIA BRESSO sia ancora viva e abbia davvero voglia di fare bene, ma l’eccessiva reazione dei ddg hanno messo davvero in discussione quanto di buono era stato fatto nel secondo parziale.

Sergio Musci, general manager dei neroverdi, dichiara a fine gara: “E’ davvero un peccato vedere un match finire così. Non pretendavamo certo di vincere, ma di giocare almeno alla pari anche nel terzo set. La decisione arbitrale sulla palla caduta o meno non la discutiamo, anche se è strano come il secondo arbitro non sia intervenuto per aiutare il primo, visto che pare abbia visto il contrario. Critichiamo però l’eccessiva e celere reazione che ha portato all’espulsione di ben due nostri titolari. Questo denota l’assoluta inadeguatezza dei ddg dal punto di vista relazionale con gli atleti. E’ palese a tutti che a dei giovani ragazzi, che stanno dando l’anima, sul 21-19 per noi, con l’adrenalina alle stelle e per di più contro la capolista, possano scappare parole di troppo per una svista non segnalata. Credo che la cosa capiti abbastanza spesso durante le gare e certamente un’altra coppia arbitrale avrebbe compreso, calmato gli animi e chiarito. Con i cartellini invece i ddg hanno solo di fatto rovinato una gara che fino a quel momento era stata perfetta su tutti i punti di vista. Bravi comunque i nostri che per un set hanno tenuto testa alla capolista e complimenti a Fossano per la grande pallavolo che sta facendo vedere in questo campionato!

Sabato la SOPRA STERIA Bresso sfiderà a Brugherio i Diavoli Rosa, in una gara dove, si spera, non accadano situazioni simili, perchè fino alla fine i neroverdi cercheranno di giocarsela contro tutti. Fischio di inizio ore 20.30.

Starting six: Facchi M. 1 – Dago M. 5 – Comencini  10 – De Vincenzo 4 – Dago D.7 – Stasuzzo 5 – Del Bondio (L)
Entrati: –  Costa 2 – Gasparrini – Facchi R.
Non disponibili: Granata – Patrini

Allenatori: Smorgon – Manzi – Fonso
Team Manager: Musci

Share this Post: