Seconda Div. Femminile – 2 promozioni in 2 anni!

By Volley|maggio 19, 2014|News, News Volley|

Nella fantastica stagione 2013-2014 del PCG Bresso, con la promozione in B2 dei ragazzi di Smorgon, quella in D dei ragazzi di Bortolin e quella della Mista CSI in A1, arriva un’altra promozione ed è quella in Prima Divisione Femminile conquistata dallo splendido gruppo composto da Baldi Tatiana, Bettoli Chiara, Caccia Valentina, De Stefano Morgana, Galli Chiara, Inverardi Nicole, Malara Veronica, Manzi Deborah, Marchetti Isabella, Morelli Alice, Papagni Dalila, Ragnacci Jessica e Semeraro Noemi, guidata da Manzi Giovanni con il supporto di Cremonesi Barbara e la valida supervisione del DT Mauro Luciano.

Per questo gruppo è la seconda promozione consecutiva: anche se questa non è certo stata la cavalcata trionfale della passata stagione (18 vittorie su 18 gare), le maggiori difficoltà incontrate la rendono ancora più bella e poi, come tutti gli sportivi sanno, tutte le vittorie sono belle ma l’ultima lo è sempre di più!

Questa splendida e lunga stagione inizia per le ragazze in agosto al Parco dell’Acqua, dove, ancor prima di avere la disponibilità delle palestre, si comincia a lavorare sodo.

Lo spirito è subito quello giusto per centrare il primo obiettivo stagionale che è quello di consolidare il gruppo e far crescere tecnicamente e tatticamente le ragazze. Dopo poche settimane dall’avvio e ancor prima di iniziare la vera attività agonistica, i nuovi innesti sono già un tutt’uno con il resto della squadra e questo è stato sicuramente il primo e importantissimo tassello che ha permesso poi di raggiungere il traguardo finale.

Ad ottobre si parte con la Coppa Milano, manifestazione nella quale l’obiettivo è quello di saggiare il livello della nuova categoria e cominciare a lavorare dal punto di vista tattico. È subito evidente che le ragazze sono pronte, ma è altrettanto evidente che non sarà una passeggiata. Al termine del girone di qualificazione la squadra è al primo posto solo grazie al quoziente punti appaiata al Cassina Nuova (squadra di 3a Div) che nella gara di andata ci infligge la prima sconfitta (3-2) in gare ufficiali da quando il gruppo è stato formato (2012-2013). Passato invece questo primo scoglio la seconda fase della Coppa Milano si rivela molto più semplice e l’approdo ai quarti di finale è cosa fatta.

Intanto parte il campionato, qui l’obiettivo di partenza è mantenere la categoria, possibilmente senza troppi patemi. Dopo un avvio semplice con le prime tre gare vinte alla quarta c’è da affrontare la trasferta di Cusano contro una squadra battuta già due volte (3-0 e 3-1) nella prima fase di Coppa Milano, ma con parziali tirati, che quindi non lasciano tranquilli…. Infatti arriva la sconfitta per 3-1.

Da qui però si riparte con tre vittorie consecutive che permettono a questo punto di aspirare a qualcosa di più di una tranquilla salvezza, ma all’ottava giornata c’è la rocambolesca trasferta contro l’Amatese. L’avvio della gara mette in evidenza la netta supremazia delle nostre ragazze, ma dopo i primi due parziali vinti facilmente nel terzo set c’è equilibrio e quando nel finale sul 24 a 24 l’arbitro fischia un’invasione alla squadra di casa si scatena il caos… con rosso e giallo al dirigente avversario e minuti interminabili di discussione. Quando ripartiamo sul 24 a 25 e il match point a disposizione la concentrazione è perduta, sbagliamo la battuta e perdiamo malamente set e partita. La sconfitta è pesante soprattutto per come è maturata e sette giorni dopo, quando a Bresso si presenta il Cassina Nuova, squadra di tutto rispetto, le ragazze non l’hanno ancora digerita. Ne scaturisce una partenza timorosa e alle prime difficoltà il morale finisce sotto i tacchi, è un attimo trovarsi sullo 0-2 e nonostante la reazione nel terzo set, la partita si chiude sull’1-3 per le avversarie. Il periodo difficile continua, anche se le ragazze fanno vedere di essere sul pezzo e superano i quarti di finale di Coppa Milano imponendosi con un doppio 3-1 su Città di Opera. In campionato però è dura. tanto più che c’è da incontrare la capolista che ci infligge la quarta sconfitta stagionale.

È il momento in cui sembra che il sogno di raggiungere la doppia promozione sia da riporre nel cassetto, invece le ragazze ripartono e fatta eccezione per le gare di semifinale di Coppa Milano, dove le giovanissime ragazze del New Volley Adda si dimostrano imbattibili, sono solo vittorie!

Nel girone di ritorno superano di slancio sia Cusano che l’Amatese e si arriva così alla partita decisiva per la promozione. Si gioca a Cassina, anche se il tifo neroverde dei ragazzi della B2 e di tutto il pubblico bressese ci fa sentire a casa. È un gara da dentro o fuori, infatti la vittoria significa promozione ma un’eventuale sconfitta assegnerebbe al 90% la promozione alle avversarie. Le nostre arrivano molto più convinte dei propri mezzi, nei nove mesi trascorsi insieme sono cresciute molto e non vogliono perdere la ghiotta occasione. La partenza è a mille e dopo pochi minuti, grazie ad un gioco più che buono sono sul 11-22, sembra tutto facile ma le ragazze di Cassina non ci stanno e reagiscono alla grande ed appena le bressesi abbassano la guardia rientrano in partita. Il primo set è ormai compromesso e finisce 22-25 per noi, ma il secondo è nettamente loro (25-17).

Adesso siamo pari su tutto, punteggio, voglia di vincere, concentrazione, cattiveria agonistica, e da questo momento è una gara al cardiopalma, che se anche non bellissima da punto di vista tecnico regala tantissime emozioni. Il terzo set è equilibratissimo e ricco di capovolgimenti di fronte, e viene vinto da Bresso sul filo del rasoio 23-25. Anche il quarto set non è certo al cloroformio, le ragazze di Cassina dimostrano di essere ancora vive e sembra proprio che riescano a portare la partita al tie break, arrivando fino al 23-20. Ma qui arriva il colpo di coda delle bressesi, cambio palla e turno di battuta che nonostante le schermaglie tecniche avversarie, sia lecite (richiesta di 2 time out) che non (richiesta impropria di un terzo time out) non arresta la squadra ospite che si portano sul 23-24. Ancora un sussulto di Cassina che si riporta sul 24 pari, ma ormai le ragazze di Bresso vogliono questa promozione: cambio palla + punto è FATTA 24-26 SECONDA PROMOZIONE CONSECUTIVA, SIAMO IN 1a DIVSIONE.

 

BRAVE RAGAZZE!!!!!!!

 

IMG_1871[1]

Share this Post: