Prime conferme in casa SOPRA STERIA

By Volley|luglio 13, 2016|News, News Volley|

Sarà nuovamente SOPRA STERIA, tra i Leader Europei nell’ambito della Trasformazione Digitale, il Main Sponsor della Prima Squadra Maschile del PCG BRESSO – Volley.

fascia_1A1

Sopra Steria propone una delle offerte più complete di servizi di Consulting, Systems Integration, Software Development and Business Process Services presenti oggi sul mercato. L’azienda è partner di riferimento delle principali aziende ed organizzazioni pubbliche e private proponendo progetti di trasformazione di successo per affrontare al meglio le sfide di business più critiche e complesse. Combinando un’alta qualità dei servizi erogati, valore aggiunto e innovazione, Sopra Steria permette ai suoi clienti di sfruttare al meglio le Tecnologie dell’Informazione per accrescere performance e competitività.  Forte di +38.000 collaboratori in +20 paesi, opera sul territorio italiano con +750 risorse, attraverso le sue sedi di Assago (MI), Roma, Collecchio (PR) e Padova.
La POLISPORTIVA CIRCOLO GIOVANILE BRESSO ringrazia il dott. Mauro Fiorilli (AD di SOPRA STERIA Italia) e tutta l’azienda per il rinnovo della fiducia, ormai giunto sesto anno.

Sarà Fabrizio Smorgon, che siederà sulla panchina neroverde per la quarta stagione consecutiva e quest’anno Responsabile Tecnico del settore maschile, a guidare la SOPRA STERIA BRESSO. Una conferma voluta da entrambe le parti per iniziare un nuovo progetto condiviso anche con il Prof. Luciano Mauro, che mira a mantenere la pallavolo maschile a Bresso a alti livelli per molto tempo, attraverso un percorso di costante crescita.

Queste le parole del tecnico neroverde: “È stato sicuramente un anno positivo: la squadra ha raggiunto degli obiettivi importanti conquistando la Coppa Lombardia e la Coppa delle Alpi e raggiungendo la semifinale play-off del campionato. Ci siamo inchinati di fronte a due grandi squadre Concorezzo e Bocconi: è vero, noi sicuramente non ci siamo espressi al meglio delle nostre possibilità, mentre loro hanno giocato sicuramente su alti livelli e questo gli ha permesso di batterci. Sono comunque molto soddisfatto di quanto fatto, ricordiamo che questa squadra, rispetto al biennio precedente, è cambiata per dodici/tredicesimi, abbassando notevolmente la media età dei giocatori che era di 23 anni e quindi le difficoltà incontrate a inizio stagione erano preventivabili. Una volta capito, aver lavorato sulla riduzione degli errori ed essere migliorati in fase di ricezione, abbiamo potuto sviluppare un gioco molto credibile e soprattutto molto efficace: tant’è che abbiamo compiuto una grandissima rimonta su Concorezzo che aveva ben 10 punti di vantaggio a fine girone di andata”.

Coach Smorgon poi continua: “Per il prossimo anno abbiamo cercato di mantenere più o meno l’ossatura della squadra dello scorso anno, aggiungendo elementi di sicuro valore. Cosa non da sottovalutare abbiamo ridotto ancora la media età che arriva a 22 anni e soprattutto abbiamo portato in prima squadra un ragazzo del 2000 del nostro settore giovanile insieme ad altri giocatori giovani: basti pensare che schiereremo due ragazzi del 1996 e un ragazzo del 97. Queste scelte vanno a sottolineare e certificare la grande qualità del progetto nel settore maschile del PCG BRESSO – Volley. E’ sicuramente un percorso molto lungo da attuare, ma siamo convinti che sia la strada giusta perché abbiamo gettato sicuramente le basi per crearci un futuro ricco di soddisfazioni. Del resto il settore giovanile deve essere assolutamente linfa per tutte le società che vogliono costruire qualcosa di importante”

Poi conclude: “Mi auguro che sia un altro anno ricco di battaglie: inizio il mio quarto anno sportivo alla guida della prima squadra e spero di togliermi ancora moltissime soddisfazioni. Ringrazio in modo particolare il nostro DG Alberto Plantamura, il DS Franco Burlini e il nostro DT Luciano Mauro per la fiducia accordatami”.

Confermatissimo poi tutto lo staff, che vede i secondi allenatori: Roberto Fonso e Daniele Terragni, i dirigenti Franco Burlini e Sergio Musci, i fisioterapisti Luca Tagliabue e Andrea Giussani, il videoman Vincenzo Tansini e il refertista Luca Meroni.

Share this Post: