Prima Divisione Femminile: chi la dura, la vince!

By Volley|aprile 3, 2017|News, News Volley|

ENGINEERING Bresso – Baita Monza 3-1 (23-25; 25-18; 25-21; 25-23)

Bresso, 31.03.2017

Formazione: Jessica Ragnacci (A1); Deborah Manzi (O1); Chiara Bettoli (S1); Sofia Baronchelli (S2); Chiara Galli “Cipo” (C1); Claudia Spadaro (C2); Veronica Malara (L1)
A dispos.: Chiara Rusconi “Kia”; Erika Bottarelli; Giuditta Chiappa; Sara Ballarini; Giulia Macrì; Giorgia Ricchiuti
Tabellino: Sofia 16; Chiara B. 13; Cipo 12; Claudia e Deby 10; Jessica 2; Vero 1.

Ci siamo QUASI, nella 30° giornata, se anche con fatica e con un gioco un po’ meno brillante di quello espresso nelle ultime gare, le nero-verdi incamerano altri 3 punti importantissimi che alla luce della sconfitta per 3-2 del Cagliero fa sì che il vantaggio delle nostre ragazze salga a +6 quando mancano 3 gare dalla fine.
L’importanza della gara è notevole e la pressione per le nostre ragazze e altissima, dall’altra parte della rete invece le Monzesi sono molto più serene e la qualità certo loro non manca. L’avvio di gara vede le nostre contratte, le avversarie con la loro attaccante principale, S1 di altra categoria, ci mettono in difficolta prendendo subito vantaggio 4-9. Time out nel quale riorganizziamo le idee e si riparte da prima punto a punto mantenendo il distacco fino al 6-11 e poi cominciando a rosicchiare punti fino al 17-17. Peccato però che non si riesca mai a passare avanti e sul 22-22 le avversarie con due begli attacchi mettono a segno il mini break che consente loro di portare a casa il set 23-25.
L’avvio del 2° set non ci vede ancora sciolte, ma quanto meno riusciamo ad essere più attente, limitiamo gli errori e l’avvio è equilibrato 4-4. Nel turno di battuta di Je, 5 servizi con 1 ace, il nostro primo allungo 9-4, che però non è decisivo, le avversarie non mollano e ci raggiungono sull’11-11, per poi sorpassarci portandosi sul 12-14. La svolta del set arriva con Deby al servizio, che riesce a trovare un turno da 8 servizi con 3 ace, che ci portano sul 20-14, questa volta ci siamo, le avversarie non hanno tempo e modo di reagire e il set si chiude sul 25-18.
Anche il 3° set risulta equilibrato come tutta la gara, nella fase centrale, sul turno al servizio di Chia (striscia da 7 con 2 ace) troviamo il modo di allungare da 8-8 a 14-6, grazie anche a Vero che, durante una delle tante fasi difensive nelle quali si è fatta trovare sempre pronta, trova anche il modo di andare a segno (10-8). Il vantaggio di +6 che sembra rassicurante, si assottiglia fino al limite minimo di +1, quando sul 21-20 con le avversarie ormai alle calcagna è, dapprima Claudia, sempre tra le più concrete a mettere giù palla per il 22-20, seguita da Sofia per il 23-21 e chiudendo con un muro punto di Cipo 25-21.
In una partita che come già detto è stata molto equilibrata il 4° e decisivo set non poteva essere da meno, il massimo vantaggio per entrambe le squadre non supera mai il +3, in avvio per le Monzesi 0-3, subito riassorbito dalle nostre 5-5, che poi riescono a farlo proprio sul 18-15, con Je al servizio e Claudia che chiude due bei primi tempi consecutivi. Nella fase calda del set è la giovane ma ormai “esperta” Sofia a guadagnarsi il titolo di MVP della partita, mettendo a terra le palle che tengono sempre a -3 le avversarie, 20-17, 22-19 e 23-20. Brivido nel finale con l’errore in attacco di Chia e quello in ricezione di Vero che ci portano le avversarie addosso 23-22, ma qui sono Cipo 24-22 e Chia 25-23 grazie all’Esperienza, questa volta con la E maiuscola e senza virgolette, a chiudere il match con due attacchi sulle righe imprendibili.

Come detto in apertura ci siamo QUASI, il traguardo si avvicina, e ora più che mai non bisogna abbassare la guardia, quindi con forza, determinazione e coraggio andiamo a Cinisello a prenderci altri 3 punti contro una formazione che vista la situazione di classifica non ci regalerà nulla…….

ORA PIU’ CHE MAI FORZA PCG

 

Share this Post: